Piacenza Calcio

Piacenza - Le pagelle: centrocampo da rivedere, bene Zunno e Cesarini

Palazzolo, Suljic e Nelli non riescono mai a trovare ritmo e giocate. La difesa regge bene, i due gol sono frutto di una giocata di qualità di Di Molfetta e di un episodio. Serata spenta per Rossetti, Morra entra bene nella partita

banner rmcTintori 6: oggettivamente non si possono dargli colpe. Il gol è una gemma di Di Molfetta, per il resto non commette alcuna sbavatura.

Parisi 6: ci mette troppo a carburare e non è sicuro nel gestire la situazione da cui si innesca il primo gol. Però, col passare dei minuti, molla gli ormeggi e quando cresce lui lo fa di riflesso anche la manovra. Bene nella ripresa dove spinge con costanza.

Cosenza 6: due gol potrebbero pesare su una difesa, tuttavia sia lui sia il compagno di reparto non vanno mai in difficoltà sul serio. L’espulsione, infine, è solo un episodio sfortunato perché la palla gli va sulla mano dopo un rimpallo.

Nava 6: vale il discorso fatto per Cosenza, la Feralpi la porta la vede pochissimo, quasi mai. E’ stata una gara decisa dagli episodi: il primo eurogol e un rigore molto sfortunato.

Capoferri 6: nel primo tempo non spinge perché pensa a coprire Zunno. Cresce nella ripresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Le pagelle: centrocampo da rivedere, bene Zunno e Cesarini
SportPiacenza è in caricamento