rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Le nozze d'argento: l'indimenticabile rovesciata di Luiso contro il Milan compie 25 anni

Era l'1 dicembre del 1996 quando il Toro de Sora firmò uno dei gol più belli mai visti in Serie A, con lo stadio Galleana che esplose di gioia. Quel successo, 3-2 sul Milan, costò la panchina a Tabarez e regalò la gloria eterna al centravanti biancorosso. C'è anche una maglietta celebrativa dell'evento. VIDEO

Realab Proposta2-74 (trascinato)Nella sua vita un appassionato di calcio visiona migliaia di partite. In ognuna di queste ci sono centinaia di giocate, alcune scriteriate altre invece apprezzabili, che cadono comprensibilmente nel dimenticatoio. Eppure siamo pronti a scommettere che una fra le tante, di una particolare partita, ha resistito al tempo. Chi è nato e cresciuto a Piacenza, ad esempio, non ha mai dimenticato, e mai dimenticherà, la favolosa rovesciata di Pasquale Luiso che mise ko il grande Milan. Quel giorno successe di tutto, alcuni persero il lavoro –(vedi Tabarez, allora tecnico dei rossoneri) –altri invece rischiarono la propria vita per la troppa gioia –è l’’esempio di un noto tifoso biancorosso che quel giorno ebbe un infarto al gol del Toro di Sora e proprio in questi giorni quel “mitico gesto” spegne 25 candeline. Le nozze d’argento.

DAVIDE CONTRO GOLIA –

Domenica 1 dicembre 1996, allo stadio Galleana (non si chiamava ancora “Garilli”), si giocava l’’11esima giornata del campionato di serie A; il piccolo Piacenza di Bortolo Mutti ospitava il gigante ferito di Oscar Washington Tabarez, tecnico sulla graticola di un Milan che non vinceva, ma neanche perdeva, da quasi due mesi. Lo stadio era stracolmo e festante, anche se in molti aleggiava un triste presagio. Come poteva Davide avere la meglio su Golia, oltretutto affamato dal digiuno di vittorie? Eppure la partita inizia e il gigante tentenna, balbetta, mentre i biancorossi sembrano giocare la partita della vita. Seba Rossi, il portierone rossonero dà una grossa mano al Piacenza: dopo 9’ minuti Valoti ci prova con un tiraccio da 30 metri, Rossi si accascia goffamente e compie una papera memorabile. E’’ 1-0 e lo stadio esplode, ma manca ancora tanto, troppo. Il Diavolo però non fa male per tutto il primo tempo e allora ci pensa ancora Rossi a dare una scossa ai suoi, in negativo però, sparacchiando un rinvio addosso a Luiso, l’attaccante serve a Di Francesco, tiro dai 20 metri e 2-0: clamoroso al Galleana.

Luiso maglietta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Le nozze d'argento: l'indimenticabile rovesciata di Luiso contro il Milan compie 25 anni

SportPiacenza è in caricamento