Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - La delusione al Garilli davanti al maxischermo

Tre settori della tribuna stracolmi, carichi di entusiasmo in tinta biancorossa. I tifosi piacentini popolano il Garilli per sostenere, a distanza di un migliaio di chilometri, il Piacenza. Già dalle 19:30 i cancelli all’ingresso dello stadio si popolano: c’è chi si sbilancia in pronostici, chi predica prudenza e chi in silenzio fissa il cielo. Il gol di Nzola gela il pubblico, il violento scontro tra Bertoncini e Corradi nel cuore della ripresa fa calare attimi di tensione. È la rete di Taugourdeau a trafiggere le ultime speranze di rimonta: il sipario cala anche sul Garilli, per l’ultima volta nella stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento