menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fotoservizio Spreafico-Galli

Fotoservizio Spreafico-Galli

Piacenza in ginocchio, al Garilli vince la Fortis 0-1

Il Piacenza è in ginocchio. Al Garilli vince di misura la Fortis Juventus con una rete di Cretella, i toscani giocano la loro onesta partita senza far vedere praticamente nulla e fortunosamente sbloccano e chiudono a metà della ripresa. Il...

Il Piacenza è in ginocchio. Al Garilli vince di misura la Fortis Juventus con una rete di Cretella, i toscani giocano la loro onesta partita senza far vedere praticamente nulla e fortunosamente sbloccano e chiudono a metà della ripresa. Il problema vero è la squadra di De Paola, spolpa, priva di ogni contenuto tecnico, tattico e carismatico. A fine partita si assiste al solito film, con la tifoseria che chiede alla squadra di andare sotto ai Distinti a prendersi una sonora dose di fischi, i biancorossi però non ci andranno. Fuori la contestazione: gli obiettivi sono il direttore sportivo Bottazzi, De Paola e i dirigenti. Certamente tutti i cambi avvenuti da dicembre a oggi non hanno favorito il lavoro del tecnico, è altrettanto corretto dire che il Piacenza non è più la squadra di inizio stagione, ma contro la Fortis si è visto davvero poca roba.

SORPRESA - De Paola deve fare i conti con le scorie e non sono bastate le due settimane precedenti alla partita per recuperare tutti gli effettivi: Volpe (squalificato) e Lisi (infortunato) sono in tribuna, Bertazzoli non è pronto per partire dall'inizio e Ruffini accusa un problema al tendine. De Paola allora sceglie une formazione inedita con cinque under al posto di quattro: Minasola in attacco con Tiboni e Orlandi, a centrocampo spazio a Tarantino, Mauri e Saber, in difesa c'è l'esordio di Rodolfo Cifarelli a sinistra con Zagnoni a destra e la coppia Colicchio-Di Maio nel mezzo.

SBADIGLI - Il primo tempo è tutto nelle statistiche: tre tiri e un corner. Il Piacenza prova ad avvolgere la Fortis con il gioco largo, Minasola e Orlandi però non sono giornata e quasi non azzeccano nemmeno i passaggi più semplici. Mauri predica nel deserto, Saber non trova mai la percussione giusta e così gli emiliani fanno segnare due sole conclusioni: un tiro-cross di Cifarelli che Bolognesi smanaccia in corner, poco dopo sempre Cifarelli ci prova da distanza siderale senza fortuna. La Fortis fa ancora meno con un tiro sporcato da Colicchio. Nessuno salta l'uomo sull'esterno e Tarantino sembra un pesce fuor d'acqua, il risultato è un tempo buttato.

BEFFA - Nonostante l'ottima prova (l'unico) la ripresa si apre con Delfanti in campo al posto di Cifarelli e Minasola piazzato in difesa da esterno sinistro. Soluzione che non porta alcun contenuto nuovo, al 60' entra anche Bertazzoli (fuori Orlandi) per cercare di ravvivare un attacco spento e privo di idee. Al 74' Riccardo Cretella rompe il letargo: palla in area, Di Maio perde il contrasto con il centrocampista toscano che infila Di Graci sul suo palo (0-1). Il Piacenza reagisce con un colpo di testa di Zagnoni, sugli sviluppi di un corner, su cui Bolognesi si supera, il portiere ospite si ripete a 10' dalla fine sulla giocata di Bertazzoli. De Paola getta nella mischia anche la quarta punta Girometta, il biancorosso a tempo ampiamente scaduto ha sulla testa la palla del pareggio ma la sfera esce di un soffio. Si chiude così, col Piacenza in ginocchio e le ossa rotte.

Piacenza-Fortis Juventus 0-1
Primo tempo: 0-0


Piacenza: Di Graci; Zagnoni, Colicchio, Di Maio (33' st Girometta), Cifarelli (1' st Delfanti); Taratino, Mauri, Saber; Minasola, Tiboni, Orlandi (16' st Bertazzoli). A disposizione: Tarolli, Ruffini, Cigonini, Adheen, Corso, Montanari. All.: De Paola.
Fortis Juventus: Bolognesi, Tognarelli, Berti (8' st Sanni), Donatini (42' st Sarti), Salvadori, Spinelli, Fusi, Cretella, Frati (20' st Morelli), Serotti, Nencioli. A disposizione: Calvarese, Braschi, Casini, Dominici, Peroni. All.: Bonuccelli.
Arbitro: D'Ambrogio di Frosinone (assistenti Biavia di Vercelli e Vayr di Collegno)

Rete: 29' st Cretella
Note - Spettatori: 1246. Giornata fredda. Campo pesante ma in discrete condizioni di gioco. Ammoniti: 11' st Minasola. Tiri: 5-3. Corner: 7-1. Recuperi: 2' pt, 4' st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento