Piacenza Calcio

Piacenza in campo mercoledì: al Garilli arriva il fanalino di coda Tritium. Maccarone: «Non sottovalutiamoli»

Biancorossi in campo alle ore 15 nel turno infrasettimanale, domenica trasferta da bollino rosso in casa del Desenzano

Dopo il robusto successo di Caravaggio, utile soprattutto per il morale visto che si arrivava al match con due sconfitte consecutive sul groppone, il Piacenza torna immediatamente in campo mercoledì pomeriggio al Garilli contro la Tritium (ore 15) nel turno infrasettimanale valido per la 6a giornata.
Gara assolutamente da vincere per i biancorossi perché potrebbero ulteriormente ridurre il gap dal treno di vetta (mercoledì c’è Caldiero Terme-Arconatese, cioè seconda contro prima) ora distante 4 lunghezze, ma ancor di più un successo sarebbe fondamentale per lanciarsi al meglio verso il big match di domenica a Desenzano, cioè la principale antagonista - secondo gli addetti ai lavori - del Piace per il primato.
Si riparte comunque dalla bella vittoria di Caravaggio, dalla tripletta di Recino e da qualche nube che si è allontanata dalla testa di Maccarone. Una vittoria vuol dire poco, l’obiettivo rimane incassare il massimo in questa settimana, solo così il Piacenza potrebbe mandare un segnale pesante alle avversarie.

Leggi qui programma e classifica

«Sono sicuro che i ragazzi non sottovaluteranno la partita - spiega Maccarone alla vigilia - queste sono gare pericolose, perché loro sono ultimi con quattro sconfitte e arriveranno al Garilli per giocare fino all’ultima goccia di sudore. Quello di sottovalutare gli avversari è un errore che la squadra non commetterà, dopodiché aspettiamoci una gara diversa rispetto a quella di domenica a Caravaggio: lì siamo stati anche “sporchi” facendo la partita che andava fatta, mercoledì sarà differente. Ci aspetteranno e dovremo avere pazienza, ritmo e velocità nel giropalla. Desenzano? No no, non pensiamo a domenica ma solo a mercoledì. E’ presto per tracciare qualunque tipo di considerazione, però tutte le squadre fanno fatica in tutti i gironi».

Probabile formazione Piacenza (4-3-3) - Moro; Iob, Silva, Baudouin, Santella; Corradi, Bachini, Gerbaudo; D’Agostino, Recino, Ndoye.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza in campo mercoledì: al Garilli arriva il fanalino di coda Tritium. Maccarone: «Non sottovalutiamoli»
SportPiacenza è in caricamento