menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ds del Piacenza, Massimo Cerri-2

Il ds del Piacenza, Massimo Cerri-2

Piacenza - Il rinnovo col ds Cerri è ancora lontano

Situazione in stallo tra il direttore sportivo Massimo Cerri e il Piacenza che non hanno ancora trovato un accordo per il rinnovo, in questo senso saranno decisive le prossime 48 ore quando le parti si incontreranno nuovamente per discuterne e sul...

Situazione in stallo tra il direttore sportivo Massimo Cerri e il Piacenza che non hanno ancora trovato un accordo per il rinnovo, in questo senso saranno decisive le prossime 48 ore quando le parti si incontreranno nuovamente per discuterne e sul piatto ci sarà anche il rinnovo del regista francese Taugourdeau. Le partite non corrono parallele, ma allo stato attuale non vanno assolutamente date per scontate anzi, ad oggi c’è la sensazione che la distanza tra Cerri e il club sia notevole mentre si registra un piccolo riavvicinamento sulla situazione di Taugourdeau.
Tra il direttore sportivo e il Piacenza non è solo una questione economica legata al contratto, più che altro il problema riguarda la ripartizione dei ruoli dirigenziali (con relativi sconfinamenti) ed è per questo motivo che, nonostante la promozione in Lega Pro sia arrivata da oltre un mese, al momento in via Gorra l’accordo è stato trovato solamente col tecnico Franzini mentre con gli altri giocatori gli incontri sono sospesi, Taugourdeau a parte.

Ufficialmente la versione del Piacenza è che c’è una stagione da concludere, ma è altrettanto evidente che non possono essere le prossime 4 o 6 partite (dipende dalla qualificazione alla poule scudetto) a risultare decisive per un gruppo capace di ottenere una promozione in Lega Pro a metà marzo.
Su Taugourdeau invece c’è un cauto ottimismo, il giocatore è stato messo da Franzini al centro del suo progetto e su di lui si deve costruire la squadra che affronterà la prossima Lega Pro. Chiaro che l’input di Franzini avrà un peso specifico importante nell’indirizzare una trattativa che al momento rimane in stand-by: l’entourage di Taugourdeau chiede un biennale oppure un annuale con un adeguamento e anche questa partita è tutta da giocare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento