menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silva nel bidone con l'acqua ghiacciata, insieme a Bertoncini, Pergreffi, Fumagalli e Matteassi

Silva nel bidone con l'acqua ghiacciata, insieme a Bertoncini, Pergreffi, Fumagalli e Matteassi

Piacenza - Il punto sul mercato. Pederzoli forse, Mungo si allontana e Saber può rimanere?

L'ingaggio del regista è il nodo della questione. Il Cosenza vuole 300mila euro per Mungo, mentre l'arrivo di Dezi al Parma allontana Saber dai gialloblù? Castellana e Masullo sono sul mercato ma il primo può anche rimanere, Debeljuh confinato ai margini del progetto

Doveva decollare a inizio settimana il mercato del Piacenza ma non succederà nulla, almeno in questi primi giorni. In mattinata era previsto l’incontro con il regista Alex Pederzoli, faccia a faccia che non è avvenuto perché prima il giocatore deve risolvere la questione che lo lega al Venezia. Pederzoli ha un ingaggio fuori dai parametri del Piacenza, che sarebbe disposto a prendere in prestito il regista sobbarcandosi una fetta dello stipendio mentre l’altra parte sarebbe ancora sulla spalle dei veneti e proprio di questo devono discutere Pederzoli e il Venezia prima di sedersi al tavolo col Piacenza. L’affare dunque rimane vivo ma in stand-by.

Definitivamente sfumati Cellini e Sansovini per scelte societarie (del primo non convince il recente infortunio e del secondo la carta d’identità) si allontana, e di molto, anche la possibilità di vedere Domenico Mungo in biancorosso. E’ confermato che il Cosenza ha fissato il prezzo per il giocatore - legato ai calabresi fino a giugno 2018 - sui 300mila euro, cifra che il Piacenza non ha assolutamente intenzione di spendere per un giocatore che va in scadenza tra un anno e quindi la forbice tra domanda e offerta rimane talmente ampia che difficilmente sarà colmabile, a meno che il Cosenza per primo non decida di privarsi di Mungo abbassando le pretese economiche.
Questione Saber: da Parma tutto tace ormai da settimane e l’interesse dei crociati è sicuramente sceso dopo l’arrivo di Jacopo Dezi, talentuoso centrocampista classe 1992 oggetto del desiderio di mezza Serie B. Il Parma ha chiuso un’operazione da quasi 2 milioni di euro per un giocatore che andrebbe a ricoprire esattamente il ruolo di Saber per il quale ora l’opzione gialloblù si allontana notevolmente. Il ds Faggiano potrebbe fare un tentativo per il piacentino, tuttavia non essendo Saber la prima scelta difficilmente deciderà di arrivare alle cifre chieste dal Piacenza (500mila euro per il cartellino e triennale al giocatore).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento