menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piacenza: il punto sul calciomercato dei biancorossi - 1

Piacenza: il punto sul calciomercato dei biancorossi - 1

Piacenza: il punto sul calciomercato dei biancorossi

Si è conclusa lunedì la prima parte del mercato del Piacenza che ora, definita la partita delle riconferme, può iniziare a lavorare sugli acquisti che andranno a definire la prossima rosa di Lega Pro. Di nomi ne sono usciti a decine, tutte...

Si è conclusa lunedì la prima parte del mercato del Piacenza che ora, definita la partita delle riconferme, può iniziare a lavorare sugli acquisti che andranno a definire la prossima rosa di Lega Pro. Di nomi ne sono usciti a decine, tutte trattative avviate dal direttore sportivo e presidente Marco Gatti, ma la sensazione è che per i botti (soprattutto in attacco) bisognerà aspettare agosto, ma intanto si può già fare un primo bilancio.

CHI RESTA
La notizia dell’ultima ora è l’accordo trovato col difensore classe ’96 Diego Di Cecco. Il Bologna libererà il ragazzo che ha accettato il biennale propostogli dal Piacenza che ne acquisirà dunque il cartellino per i prossimi due anni. Resta anche il centrocampista Saber (’95), sempre di proprietà del Piacenza, mentre ai giovani difensori Paolo Contini e Matteo Colombini (’97) verrà proposto un pre contratto di “addestramento tecnico” e anche loro dunque sono destinati a rimanere, almeno per il momento. Discorso diverso per Luca Battistotti (’97) e Andrea Cigognini (’98): entrambi rimangono al Piacenza ma il primo sarà ceduto in prestito mentre sul secondo hanno posato gli occhi alcune Primavere importanti che ne chiederanno il prestito. Da valutare infine la situazione di Federico Testoni (’96), qui non si è ancora presa una decisione.
A questi vanno aggiunti i già riconfermati Silva, Taugourdeau, Cazzamalli, Matteassi e Franchi, mentre con Ruffini non c’è l’ufficialità ma le parti sono vicine all’intesa.

CHI PARTE
Nutrita la pattuglia ufficialmente lasciata libera, salutano Piacenza dopo un campionato da protagonisti: Marzeglia, Minincleri, Galuppini, Porcino, Boccanera e Sentinelli. A loro si aggiungono il centrocampista ’95 Andrea Mira che non rientra nei confermati per la Lega Pro e Lorenzo Pezzi (’97) che torna invece all’Atalanta. In partenza, infine, anche il portiere ’96 Stefano Cabrini.

CHI PUO’ ARRIVARE
Chiaramente di ufficiale non ci può ancora essere nulla, ma accordi in linea di massima con altre società, giocatori e rispettivi procuratori sono stati trovati per l’attaccante Carlos França del Lecco, per l’esterno offensivo classe 1997 Tiziano Tulissi (di proprietà dell’Atalanta, 15 reti nell’ultimo campionato Primavera) e Michele Cesana, quest’ultimo classe 1996 quest’anno ha giocato nella Folgore Caratese ma è di proprietà del Novara. Per questi tre giocatori dovrebbe essere tutto confermato e possono davvero arrivare.

LE TRATTATIVE
Numerose quelle avviate e su cui la società lavora da tempo. In porta piace, e molto, l’estremo difensore classe 1995 Mirco Miori dell’Atalanta ma con una Lega Pro alle spalle con la maglia del SudTirol. Sempre dal settore giovanile bergamasco a centrocampo il nome caldo è quello di Nicolas La Vigna, mediano classe 1997, mentre in difesa l’oggetto dei desideri rimane il centrale Leonardo Massoni della Carrarese. Anche in attacco c’è molta carne al fuoco, già detto di Ettore Gliozzi (del Sassuolo, in questa stagione 9 reti nel SudTirol) gli occhi si sono posati su Andrea Razziti e Mario Titone. Con Razziti (del Brescia in prestito al Catanzaro) c’è stato un incontro ma bisogna limare la distanza - al momento ampia - tra le richieste del giocatore l’offerta del Piacenza, con Titone invece è in programma un confronto nelle prossime ore tuttavia c’è da superare la concorrenza della Sambenedettese che lavora sul suo rinnovo già da settimane. Entrambe le trattative dunque risultano piuttosto difficili, ma non impossibili. Guidone si è liberato dal Santarcangelo ma è la trattativa col Piacenza è arenata. Sfumata infine la possibilità di veder arrivate Doriano Tosi (Lentigione) come prossimo direttore sportivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento