menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente del Piacenza, Marco Gatti

Il presidente del Piacenza, Marco Gatti

Piacenza - Il presidente Marco Gatti: «Contento di questa stagione. La Samb? Giocavano in dodici»

Il numero uno di via Gorra: «Abbiamo perso immeritatamente, ma d'altronde è difficile vincere quando il tuo avversario gioca in dodici o tredici uomini». Il riferimento è alla conduzione di gara da parte dell'arbitro. «Ora servono dei ritocchi per riforzare la squadra»

La soddisfazione - «sono contento per la stagione che abbiamo fatto» -, la felicità - «vedere così tanti giovani tra i tifosi è stata una delle cose più belle dell’annata» e la stilettata: «ieri abbiamo giocato contro dodici avversari» e il riferimento è alla conduzione dell’arbitro. «Il rigore fischiato a Segre è inventato e sull’azione che porta al secondo penalty la palle esce chiaramente in fallo laterale in precedenza». E’ il presidente Marco Gatti a parlare, che traccia un bilancio della stagione appena conclusa.
«Se sono contento? Assolutamente sì. Ora ci prendiamo qualche giorno ma poi ci troveremo con il mister e il direttore sportivo per programmare bene il mercato che andremo a fare, servono alcuni ritocchi nei posti giusti per poter ripartire ancora più forti. Ci tengo però a sottolineare una cosa - precisa Gatti - e cioè che dobbiamo stare tranquilli nelle aspettative. Sappiamo benissimo che la prossima è la stagione che porta al centenario, ma dobbiamo procedere un passo alla volta con l’obiettivo di arrivare a fare un campionato da protagonisti senza promettere nulla».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento