Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Il gesto di Razzitti surriscalda ambiente e tifosi. Gatti: «Gente così non dovrebbe giocare»

L'attaccante decide la partita con una rete e poi corre sotto alla Tribuna mimando il gesto delle orecchie e il pubblico si scalda, ma tra i destinatari c'è la dirigenza biancorossa per una frizione nata in estate sull'operazione all'inguine subita dal giocatore

Alcuni tifosi fuori dallo stadio aspettano l'uscita di Razzitti

Il gesto di Razzitti dopo il bel gol, con la corsa sotto la tribuna del Piacenza a provocare il pubblico mimando il gesto delle orecchie, ha surriscaldato l’ambiente tanto che, al termine della partita, un gruppo di tifosi ha piantonato il parcheggio da dove escono le auto e un altro è rimasto davanti ai cancelli dove invece era parcheggiato il pullman della Viterbese. Il tutto si è concluso con un nulla di fatto ma gli animi erano piuttosto caldi.

Gesto quello dell’attaccante indirizzato al pubblico che spesso nella passata stagione lo ha “beccato” ma rivolto anche alla dirigenza biancorossa con la quale Razzitti non si è lasciato affatto bene causa - la passata stagione - la scelta dove effettuare l’operazione all’inguine che lo mise fuori causa nella parte finale dell’annata. Da lì le frizioni e un faccia a faccia al campo di allenamento, questa estate, che evidentemente il giocatore non ha “digerito”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un arbitraggio indescrivibile», commenta un furente presidente onorario, Stefano Gatti, «ci hanno annullato un gol regolarissimo e domenica a Pontedera ce ne hanno annullato un altro altrettanto buono». L’obiettivo dello sfogo del dirigente, però, è Andrea Razzitti, l’ex biancorosso che dopo il gol è andato a esultare sotto alla tribuna facendo il gesto delle orecchie: «In tanti anni di sport non ho mai visto un giocatore comportarsi come Razzitti, uno che fa così è il male del calcio. Questi soggetti non dovrebbero neanche fare i professionisti».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento