rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Il ds Di Battista: «Sento di avere una responsabilità importante. Cerco un calcio propositivo»

La scelta del tecnico sarà il primo tassello. «Dovrà sposare il nostro progetto. Punteremo molto sui giovani e su giocatori che vedono la Serie C non come un "ultimo contratto" ma come un trampolino di lancio».

Gilardino sì e poi no, Zauri forse sì o forse no. Il tecnico sarà il primo tassello. «I giocatori sono i veri protagonisti del calcio però la prima scelta è sempre l’allenatore perché è lui, insieme al suo staff, l’unico in grado di far rendere al meglio i calciatori. Dovrà sposare le nostra idea. E’ vero che prevediamo una squadra con molti giovani, probabilmente saranno sei, è altrettanto vero che io non guardo la carta d’identità. Intendiamoci: se ho undici giovani forti giocano tutti e undici, tanto per capirci. Certamente andranno cercati anche calciatori di maggior esperienza e su questo fronte non amo quelli che scendono di categoria per regalarsi il famoso “ultimo contratto” piuttosto cerco profili che siano entusiasti di arrivare qui perché gli viene data la possibilità di un trampolino di lancio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Il ds Di Battista: «Sento di avere una responsabilità importante. Cerco un calcio propositivo»

SportPiacenza è in caricamento