menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Il Collegio di Garanzia dichiara «inammissibile» il ricorso della Procura. Si chiude la vicenda Mulas

Le Sezione Unite del Collegio di Garanzia dello Sport, presiedute dal Presidente Frattini, hanno ribadito per la terza volta in altrettanti gradi di giudizio, la bontà dell’operato della società e l’assenza di qualsivoglia responsabilità in capo alla stessa

La società Piacenza Calcio 1919 S.r.l. comunica che il Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI, in data odierna, ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla Procura Generale dello Sport e dalla Procura Federale Figc inerente la “vicenda Mulas”.
Le Sezione Unite del Collegio di Garanzia dello Sport, presiedute dal Presidente Frattini, hanno ribadito, infatti, per la terza volta in altrettanti gradi di giudizio, la bontà dell’operato della società e l’assenza di qualsivoglia responsabilità in capo alla stessa.

Il Piacenza Calcio, nonostante la Procura Federale abbia impugnato tutte le decisioni di proscioglimento del club sino all’ultimo grado di giudizio, ha sempre riposto la massima fiducia in tutti gli organi della giustizia sportiva, certa dell’esito positivo della controversia. 
Il club, pertanto, intende ringraziare il proprio legale, Avv. Andrea Scalco del Foro di Vicenza, per l’assistenza prestata nell’intero procedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento