Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Il 6 settembre la Festa Biancorossa e il Memorial Marco Reboli a cui sarà intitolata la Curva Nord

Programma ricchissimo per la festa bianch&russ in memoria dello storico fondatore della Curva scomparso lo scorso novembre. Tante le vecchie glorie che hanno confermato la propria partecipazione alla partita, dalle 18 si mangia e si canta tutto in chiave biancorossa

Il 18 novembre 2018 rimarrà una data importante per il mondo ultras piacentino, segnato quel giorno dalla scomparsa di Marco Reboli, tra gli storici fondatori della Curva Nord Piacenza. La notizia si sparse in mattinata mentre i tifosi stavano viaggiando verso Pistoia dove i biancorossi stavano per scendere in campo (nessun tifoso entrerà nel settore ospiti). Pochi giorni dopo il funerale con centinaia di gruppi ultras arrivati da tutta Italia per omaggiare il Principe, volto notissimo e conosciuto non solo allo stadio o in città ma ovunque. Striscioni alla domenica in tutte le curve del Paese.

FESTA BIANCH&RUSS E TORNEO MARCO REBOLI

La sua memoria sarà ricordata durante la Festa Biancorossa grazie a un torneo di calcio che porterà il suo nome: Memorial Marco Reboli e la società aggiunge «nei prossimi mesi avvieremo anche l’iter burocratico per intitolare la Curva Nord a Marco». Il tutto è stato presentato in una conferenza stampa oggi pomeriggio allo stadio, presenti il direttore marketing Fiorani, il consigliere Mario Chitti, Eugenio Carli in rappresentanza della Curva e Raffaele Fico in qualità di direttore di Eataly. In sala anche una foltissima rappresentanza della tifoseria piacentina con i fratelli di Marco, Davide e Cece Reboli. «Grazie di cuore alla società per tutto questo» sono state le parole di Davide, capo dei supporter piacentini.
«Prima l’abbonamento eterno, ora il Memorial e infine l’ultimo passo sarà intitolare la Curva Nord alla memoria di Marco Reboli, storico tifoso che ci ha lasciato lo scorso novembre» ha detto Francesco Fiorani.
La parola è poi passata a Eugenio Carli che ha spiegato il programma della Festa biancorossa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La festa si svolgerà venerdì 6 settembre allo stadio Garilli anche in caso di maltempo - precisa Carli - l’anno scorso la festa diede il via a una stagione pazzesca, peccato non aver centrato la promozione contro Siena e Trapani, ma la vittoria più grande rimane l’aver riportato migliaia di persone allo stadio. Ovviamente la dedica della festa quest’anno non poteva che essere per Marco Reboli, nostro condottiero, un ultras con la “U maiuscola” e il dedicare a lui la festa è l’omaggio migliore. Il programma della festa è snello; alle 18 apertura degli stand gastronomici con l’appoggio di Eataly e di Butcher, alle 19 ci sarà la presentazione della prima squadra e del settore giovanile alle 20.30, alle 21 il memorial Marco Reboli con la partita tra la squadra degli ultras e una squadra delle vecchie glorie biancorosse, dopodiché si farà ancora festa e aggiungo che ci sarà una zona dedicata anche ai più piccoli per chi desidera venire con la famiglia». Insomma, c’è di tutto e di più per una serata imperdibile.
L’ultimo intervento è per Raffaele Fico, di direttore di Eataly. «C’è poco da dire, per noi è un onore appoggiare questa festa che è importante per la comunità piacentina e per la tifoseria del Piacenza che rappresenta città e provincia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento