menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Matteassi in azione-3

Luca Matteassi in azione-3

Piacenza - Il 2 gennaio si riparte. Occhio al mercato

Il Piacenza ha ripreso gli allenamenti con doppie sedute quotidiane per smaltire le scorie della pausa natalizia e mettere nel mirino la prima partita del campionato di ritorno, in programma mercoledì 6 gennaio (leggi qui il programma). Per i...

Il Piacenza ha ripreso gli allenamenti con doppie sedute quotidiane per smaltire le scorie della pausa natalizia e mettere nel mirino la prima partita del campionato di ritorno, in programma mercoledì 6 gennaio (leggi qui il programma). Per i biancorossi si aprono sessanta giorni fondamentali nella corsa alla promozione, la squadra di Franzini è forte di un robusto vantaggio in classifica sul Lecco, un +13 che andrà gestito tra gennaio e febbraio, due mesi in cui si giocheranno metà delle partite rimanenti (10) perché, tra lo stop per il Torneo di Viareggio e Pasqua, a marzo si scenderà in campo solamente tre volte. E' stato lo stesso Arnaldo Franzini, in una recente intervista, a indicare questa via (leggi qui) mentre da Lecco rimbalzano le parole dell'attaccante França rilasciate alla radio locale: «Nel girone di ritorno ci sono 57 punti disponibili e noi vogliamo provare a prenderli tutti. Non è impossibile».

Questa mattina (31 dicembre) ultima seduta dell'anno, il tecnico - piacevolmente colpito dall'intensità degli allenamenti - ha deciso di lasciare 48 ore di libertà alla squadra che si ritroverà il 2 gennaio per riprendere definitivamente la rincorsa al girone di ritorno. Buone notizie arrivano per il difensore Marco Ruffini, la botta rimediata alla caviglia contro la Virtus Bergamo è stata molto violenta e c'è l'interessamento dei legamenti, tuttavia lo staff del Piacenza conta di recuperarlo per la partita del 10 gennaio contro la Folgore Caratese, mentre per il 6 gennaio contro il Ciserano rientra dalla squalifica di tre giornate il difensore Davide Sentinelli.
Sempre accese infine le antenne sul calciomercato, il club cerca un rinforzo tra i giovani e si guarda con interesse il mercato dei professionisti che apre il prossimo 4 gennaio. Sul taccuino del ds Cerri sono appuntati molti nomi, tra cui quello di Federico Davighi, difensore centrale classe '96 della Primavera del Novara, e Federico Testoni, terzino sinistro '96 del Bologna e già in estate nel mirino dei dirigenti di via Gorra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento