menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente Roberto Pighi e il plenipotenziario, direttore generale e sportivo, Marco Scianò

Il presidente Roberto Pighi e il plenipotenziario, direttore generale e sportivo, Marco Scianò

Piacenza - Pighi, Polenghi e Rigolli spingono forte. La promessa: attacco nuovo e biancorossi da playoff

Spuntano nomi di prima fascia, da Lanini a Biasci. Si parla di due attaccanti o di quattro giocatori offensivi. I contratti di De Respinis e Maio saranno rescissi, a centrocampo si cerca un giocatore, è possibile una cessione (Corbari?). L'obiettivo è un campionato di vertice. Palma destinato a partire?

vitto sportpiacenza2Non si è ancora conclusa l’attuale stagione, con playoff e playout da terminare, che il Piacenza si è già lanciato nella prossima annata 2021/2022 a colpi di annunci e di possibili acquisti, nonostante sia tutta da giocare a giugno la partita della riforma della Serie C.
Partiamo dai primi, cioè dalla volontà - espressa chiaramente a mezzo stampa - del socio Rigolli di allestire una squadra in grado di accedere direttamente ai playoff, volontà sostenuta anche dagli altri due principali soci del club, Polenghi e Pighi. Per farlo si è partiti dalla riconferma di Scazzola, per il resto si vedrà. Insomma, si capisce subito che il Piacenza punta in alto e quindi è lecito aspettarsi molto fin da subito.

Senz’altro da quanto emerge dalla pancia di via Gorra i nomi che si cercano sono importanti, si dicono Biasci e Lanini per l’attacco, giocatori che il Piacenza non riusciva nemmeno a raggiungere un paio di anni fa. Dalla proprietà non esce nulla (ufficialmente, ma le sollecitazioni sono tante), tuttavia per l’attacco piace Chessa ma è pur sempre un giocatore di Serie D e già quest’anno il Piacenza, con questa politica, ha rischiato di scottarsi grosso.
Sulla rampa di lancio Maio e De Respinis, nonostante i biennali voluti dalla proprietà si cercherà la “solita” transazione per arrivare alla rescissione, politica decisamente usata dal Piacenza nell’ultimo anno e mezzo. Si fanno contratti e poi si rescindono, usanza comune nel calcio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento