menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - I pagelloni della stagione: Fumagalli e Masciangelo i migliori. Bene Pergreffi e Pesenti

Morosini 6,5: è un centrocampista duttile, che miscela tecnica e fisico. Quantità e qualità. Lascia qualche dubbio il doppio infortunio al ginocchio che lo ha costretto a saltare una discreta fetta di stagione. Ma ha potenzialità notevoli e si è rivelato un buon acquisto.

Della Latta 6,5: il suo voto tiene conto di una prima parte di campionato in cui ha faticato a trovare una sua collocazione e, invece, di un girone di ritorno da uomo chiave del centrocampo. La sua qualità migliore è la personalità e la capacità di fare la guerra in ogni zona del campo.

Segre 7,5: è arrivato alla vigilia del campionato come riserva, ma già nella scorsa stagione aveva fatto intravedere una crescita. Quest’anno è sbocciato come calciatore e, contro ogni pronostico, è diventato inamovibile a centrocampo grazie alla sua corsa infaticabile.

Corradi 6+: quando è arrivato dall’Arezzo nella sessione invernale del mercato era un giocatore non in condizione. Anche se nessuno poteva dubitare delle sue qualità. Strada facendo è cresciuto e alla fine della stagione è diventato il numero “otto” che mancava al Piacenza. Sarà uno dei perni su cui basare il futuro.

Taugourdeau 6: il voto di sufficienza lo strappa per aver deciso due partite, contro l’Olbia in campionato e la Giana nei play off, grazie alla sua abilità sui calci da fermo. Di fatto, però, per colpa di un’ernia ha dovuto saltare metà della partite (e già era arrivato a gennaio dopo un primo scorcio di stagione al Trapani).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento