menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza granitico a Novara, piemontesi battuti 1-2 e fuori dalla Tim Cup

I biancorossi passano con le reti di Pederzoli e Morosini, a nulla serve al Novara il gol di Macheda nel finale. Sabato 12 agosto a Crotone per giocarsi il terzo turno

Il Piacenza è stato bravo a parcheggiare il pullman di fronte al proprio portiere, e quello che è passato, grazie alle giocate dei singoli - non si dimentichi che il Novara è un’ottima squadra di serie B - è stato annullato da Fumagalli. Ci hanno provato Mantovani, Di Mariano e Macheda, ma niente, oggi la porta del Piacenza sembrava stregata (per gli avversari). Proprio l’ex Manchester United aveva gridato al gol dieci minuti dopo il rientro dagli spogliatoi, ma Pederzoli si traveste da Fumagalli e sulla linea spazza via di testa un pallone destinato a rete. Il gol di Morosini, arrivato nel momento migliore degli azzurri di Eugenio Corini, ha mandato in cortocircuito i padroni di casa, che non sono più riusciti a essere pericolosi come a inizio ripresa. La rete di Macheda da due passi, all’ultimo minuto di recupero, addolcisce di poco una sconfitta che Calderoni (altro ex biancorosso, insieme al suo mister) e compagni mai si sarebbero aspettati. Una vittoria che fa morale e dà coraggio a una squadra che deve ancora amalgamarsi del tutto, ma che quanto meno, nel 3-5-2 cucito da Franzini, dimostra di avere buoni meccanismi difensivi. E non è cosa da poco. 

Bravo il tecnico di Vernasca a riuscire a inventarsi una formazione in grado di funzionare, alla luce del forfait di Bini a inizio gara - un affaticamento muscolare - al suo posto Castellana (positiva la sua prova), e di un Nobile a mezzo servizio che ha fatto sentire la sua assenza in termini di rapidità. Non hanno convinto del tutto Della Latta prima e Scaccabarozzi poi in posizione di seconda punta, del resto erano fuori dal loro ruolo congeniale. Lì, come si sa, sarà il mercato a porre rimedio e l’entourage biancorosso è già al lavoro per assicurare un profilo molto importante, da prelevare direttamente dalla serie B. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento