Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza fuori dalla Coppa Italia: 0-0 dopo 120' e l'Albinoleffe passa ai rigori

Decisivi gli errori dal dischetto di Fedato e Bertoncini dopo che la partita si era chiusa a reti inviolate. Biancorossi che ora tornano a pensare al campionato: lunedì trasferta ad Alessandria contro la Juventus B

Nella ripresa Bertoncini prende il posto di Pergreffi e Barlocco quello di Della Latta, con Cauz spostato centrale e l’intera squadra biancorossa a proporre il 4-3-3. L’avvio è ancora qualcosa che riguarda più che altro l’Albinoleffe, capace di chiudere il Piacenza nella sua trequarti campo. I biancorossi battono un colpo al 60’: pallone al bacio di Fedato per Romero, che non riesce ad approfittare delle maglie larghe della difesa ospite e spara sopra la traversa. L’ingresso di Pesenti per Romero e di Marotta per Corradi danno una fisionomia più simile alla squadra ammirata in questa prima parte di stagione, ciò non toglie che alla mezz’ora della ripresa il brivido è vero: Galeandro va in gol da due passi su cross di Ruffini, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Scampato il pericolo, i biancorossi guadagnano campo al piccolo trotto, complice l’Albinoleffe che si allunga e la presenza del neoentrato Pesenti che dà maggiore profondità alla manovra. Al 90’ l’ultimo sussulto dei tempi regolamentari, con Cauz che di testa su angolo vede il pallone respinto sulla linea. Cosa che innesca i supplementari, i quali servono più che altro a esaltare la bravura di Calore che stoppando l’ex Colombi porta tutti ai rigori che premieranno l’Albinoleffe.

Piacenza-Albinoleffe 0-0 (3-4 d.c.r)
Primo tempo: 0-0 

Piacenza: Calore, Sylla, Cauz, Pergreffi (1’ st Bertoncini), Corradi (17’ st Marotta), Porcari, Della Latta (1’ st Barlocco), Fedato, Spinozzi (9’ pts Di Molfetta), Troiani, Romero (17’ st Pesenti). A disposizione: Fumagalli, Verderio, Silva, Nicco. All.: Franzini.

Albinoleffe: Cortinovis, Sbaffo, Gusu, Stefanelli (14’ st Micheli), Nichetti (14’ st Spampatti), Mandelli, Ravasio (14’ st Colombi), Ruffini (36’ st Calì), Coppola, Galeandro (6’ pts Piccoli), Sabotic. A disposizione: Athanasiou, Sibilli. All.: Montagnolo.

Arbitro: Giordano di Novara (assistenti Buoncuore di Marsala e Ceolin di Treviso)

Note - Giornata autunnale, campo in buone condizioni di gioco. Spettatori: 223 (incasso 1679 euro) Ammoniti: Sbaffo, Bertoncini, Micheli. Corner: 5-5. Recuperi: 0 pt, 3’ st.

Sequenza rigori: Pesenti gol, Sbaffo gol, Fedato parato, Colombi alto, Sylla gol, Coppola gol, Di Molfetta gol, Spampatti gol, Bertoncini parato, Calì gol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento