menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini-94

Arnaldo Franzini-94

Piacenza - Franzini: «Vogliamo lo scudetto di Serie D»

«Chiaro che le motivazioni vanno trovate quando in palio non c’è nulla, tuttavia ci teniamo davvero molto a questa Poule Scudetto e faremo di tutto per vincerla». Così Arnaldo Franzini alla vigilia dell’ultima giornata del girone, con il Piacenza...

«Chiaro che le motivazioni vanno trovate quando in palio non c’è nulla, tuttavia ci teniamo davvero molto a questa Poule Scudetto e faremo di tutto per vincerla». Così Arnaldo Franzini alla vigilia dell’ultima giornata del girone, con il Piacenza impegnato domenica (ore 15.30) sul campo del Bellinzago in una partita inutile ai fini del passaggio del turno perché entrambe le formazioni hanno già staccato il pass per le semifinali che, probabilmente, si giocheranno a Pontedera e Firenze (3 giugno) mentre la finalissima dovrebbe essere a Viareggio domenica 5 giugno.
Tornando alla partita di Bellinzago, il mister conferma che qualche cambio ci sarà. «Dobbiamo valutare alcune situazioni - spiega - sicuramente non ci saranno Sentinelli e Contini che hanno accusato qualche problema, dei dubbi ci sono anche su Minincleri e Franchi. E’ vero che siamo già qualificati sia noi sia loro, tutti però vogliono lo scalpo del Piacenza dei record e per questo motivo sarà partita vera, di certo non prenderemo l’appuntamento sotto gamba. Franchi? Sono contento che abbia rinnovato, assolutamente l’intenzione non è quella di smantellare il gruppo e credo che le cinque riconferme, a cui se ne aggiungeranno altre, siano lì a testimoniarlo. Tutti meriterebbero di restare, è un gruppo incredibile, ma la squadra deve comunque essere ritoccata perché non dimentichiamoci che andremo a giocare in una categoria superiore quindi il livello si alzerà».

SITUAZIONE - Piacenza, Bellinzago e Viterbese sono già qualificate, la quarta semifinalista uscirà dal confronto tra Sambenedettese e Gubbio con gli umbri che hanno a disposizione anche il pareggio per passare il turno. Sembra inoltre che il Piacenza, considerata testa di serie, non potrà affrontare il Bellinzago in semifinale in quanto provenienti dallo stesso girone.


Probabile formazione Piacenza: Boccanera (’96); Testoni (’96), Silva, Ruffini, Colombini (’97); Porcino, Mira (’95), Cazzamalli; Matteassi, Marzeglia, Galuppini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento