Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Stanco di questa negatività». Matteassi: «Orgoglioso del gruppo». Le Pagelle

Franzini si sfoga: «Appena pareggiamo mezza partita succede il finimondo». Il direttore sportivo: «Ci vuole maggior equilibrio, non facciamoci male da soli». Della Latta: «Il gol? Suggerito da Porcari nell'intervallo e lo dedico alla mia fidanzata».

Dieci minuti di brividi dal rigore di Tavano in poi, non di più, per il resto il Piacenza ha tenuto il campo con autorità e vinto meritatamente la sfida contro la Carrarese. Però Arnaldo Franzini stoppa tutto e tutti. «Prima parlo io - dice in sala stampa - sento attorno alla squadra una negatività che non ha alcun senso. E non parlo dei giornali o degli ultras, ringrazio anzi questi ultimi per il sostegno che ci danno».

Sui social girano molte parole che fanno male e a volte danni. E, al diretto interessato, fanno girare altro. «E’ sufficiente un pareggio con l’Albissola perché qualcuno, che solitamente non si firma, inizi a sostenere che occorre giocare con il 4-4-2, che Sylla non può stare in panchina, che quel tale giocatore è scarso, che l’allenatore va cambiato… francamente mi sono rotto i coglioni».

«Ma restiamo all’oggi - prosegue - non abbiamo permesso alla Carrarese di fare un solo tiro in porta. Erano i primi in classifica, la squadra che sino ad ora nel girone aveva creato più occasioni. Eppure sono convinto che se con la Pro Patria non arriverà la vittoria, questa negatività tornerà immediatamente. Occorre capire che questo è un campionato… sì, diciamolo pure, un campionato bastardo, dove puoi pareggiare anche con l’Albissola se incontri la giornata storta come è accaduto a noi domenica. Rendiamoci conto che a Carrara erano in 1.200 a festeggiare la squadra dopo il successo con il Novara. Noi siamo attualmente primi in classifica, abbiamo disputato 3 gare e mezzo ottime. Sia chiaro, in questo campionato si può vincere e perdere con tutti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E anche il direttore sportivo Luca Matteassi parla di orgoglio. «Lo sono, sì, orgoglioso. Di questa squadra e di questi giocatori. In sei partite abbiamo messo a segno quattro vittorie, una sconfitta e un pareggio. Quello con l’Albissola è stato un passo falso, abbiamo buttato via due punti ed è per questo che un successo bello e importante come quello di oggi mi rende orgoglioso di tutti. Un po’ di anni nel calcio li ho vissuti, mi permetto allora di dire che occorre mantenere equilibrio nelle valutazioni. Attenzione, non facciamoci del male da soli».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento