Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Siamo stati autorevoli». Pagelle

Il morale della truppa è buono malgrado la sconfitta. Il tecnico biancorosso è il primo a complimentarsi con la squadra in sala stampa, nonostante l’amarezza per il gol fatale subito a una manciata di minuti dalla fine...

Piacenza - Franzini: «Siamo stati autorevoli». Pagelle - 1



Il morale della truppa è buono malgrado la sconfitta. Il tecnico biancorosso è il primo a complimentarsi con la squadra in sala stampa, nonostante l’amarezza per il gol fatale subito a una manciata di minuti dalla fine: «E’ stata una partita giocata bene - attacca un soddisfatto Arnaldo Franzini - a dir la verità, non mi aspettavo una condotta di gara tanto autorevole da parte della mia squadra. Alla fine ci siamo dovuti arrendere a un eurogol e in questo caso c’è poco da commentare, se non applaudire gli avversari. Al di là di tutto credo non meritassimo di perdere, nonostante il Parma abbia mantenuto il possesso di palla per ampi tratti di gara». Ma quali indicazioni ha dato questa partita? «Ci mancavano giocatori per noi importanti, ma sicuramente ha dato un buon segnale perché per noi questa era una sfida molto complicata».
Lodevole la prestazione di Alessandro Cazzamalli, tra i biancorossi più in luce nella sfida del “Tardini”: «Personalmente sono contento per la mia prestazione e per quella della squadra - ha commentato a caldo il centrocampista -, il gruppo, a parte i primi minuti, si è espressa senza timore contro un avversario importante, purtroppo abbiamo dovuto fare i conti con la prodezza di un giocatore di caratura come tanti di quelli che incontreremo nel corso del campionato». Una squadra che ha giocato bene, pur non essendo ancora al top: «E’ talmente presto che non è possibile essere al massimo della condizione. Ho avuto sensazioni molto positive, ma ora bisogna lavorare per trovare gamba e ritmi giusti: in questo momento non siamo nemmeno a metà della condizione, noi come le altre squadre».

Interviene anche Marco Scianò, direttore generale del club biancorosso, che promette rinforzi: «Sicuramente dal mercato arriveranno dei rinforzi. La partita ci ha dato degli spunti per capire dove questa squadra vada rinforzata. Dove interverremo? La Lega Pro non è il mercato dilettanti, bisogna lavorare sottotraccia e su più fronti. Sicuramente prenderemo un difensore centrale d’esperienza e stiamo valutando d’inserire una pedina che possa disimpegnarsi da esterno di centrocampo e da terzino sinistro. Sappiamo di dover intervenire in tal senso perché ad oggi in certi ruoli stiamo giocando con elementi adattati». Infine una parola per i tifosi: «Desidero ringraziarli per essere venuti qui anche oggi, nonostante il 7 agosto solitamente lo si passi al mare e non allo stadio. Probabilmente una partita così avrebbe meritato di essere giocata in un’altra data».
Dal nostro inviato a Parma
Marcello Astorri

LE PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Miori 5,5: ha chiare responsabilità sul gol di Evacuo, nonostante fino a quel momento avesse operato almeno un paio d’interventi importanti.

Sciacca 6: spinge poco, preferisce una gara d’attesa. E’ bello il cross che trova la torre di Franchi per l’occasione capitata a Cazzamalli, sulla quale il portiere ducale si è superato con una parata a mano aperta. Lascia intravedere buone qualità.

Pergreffi 6: disputa una gara attenta senza strafare. Lascia un po’ troppo spazio a Evacuo in occasione del gol che è valso il pari.

Silva 6: mette qualche pezza, guida un reparto che va in difficoltà in poche occasioni.

Castellana 5,5: un po’ spaesato soprattutto nel primo tempo, essendo costretto a giocare sulla fascia mancina da adattato (è destro di piede). Si rifà parzialmente nella ripresa con un paio d’iniziative interessanti.

Barba 5,5: è parso quello più indietro a livello di condizione, risultando spesso ai margini del gioco senza riuscire a far valere le sue buone qualità.

Taugourdeau 6,5: autorevole e propositivo, il regista francese è sempre disposto ad assumersi la responsabilità d’impostare il gioco. Dispensa qualità e buone giocate: è tra i migliori.

Cazzamalli 6,5: dà centimetri ed esperienza al centrocampo, si propone con regolarità e va vicino a timbrare il gol personale nel primo tempo. Cala alla distanza, ma alla luce della prova offerta a un giocatore così è difficile rinunciare nella formazione iniziale.

Matteassi 6: manca un po’ di brillantezza, sbaglia qualche pallone non da lui, ma riesce comunque a farsi apprezzare durante il ricamo delle azioni più pericolose dei biancorossi. Dal 28’ st Di Cecco s.v.

Razzitti 6,5: deve trovare la condizione migliore, poiché in alcune circostanze viene anticipato secco. Tuttavia, segna un gol d’opportunismo e fa valere tutta la sua fisicità facendo a sportellate con i difensori del Parma. Dal 41’ st Debeljuh s.v.

Franchi 6: essendo a inizio preparazione non ha ancora a disposizione la sua arma migliore: l’esplosività. Però fa giocate intelligenti e dialoga a meraviglia con i compagni, soprattutto con quelli che già giocavano al suo fianco l’anno scorso. Dal 35’ st Cesana s.v.

All. Franzini 6,5: dovendo fare i conti con alcune assenze importanti, sceglie di giocare una gara prudente. Gli va male perché deve inchinarsi a un gran gol, tuttavia la sua squadra ha buoni margini di miglioramento e con un paio d’innesti può dire la sua nel girone di competenza.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento