Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Sarà una partita di qualità»

Quella che a settembre doveva essere la sfida più attesa della stagione, tra le principali favorite del campionato, Piacenza e Lecco, si è sgonfiata di significati nel corso dei mesi e domenica al Rigamonti-Ceppi si giocherà solo per la gloria...

Arnaldo Franzini-87
Quella che a settembre doveva essere la sfida più attesa della stagione, tra le principali favorite del campionato, Piacenza e Lecco, si è sgonfiata di significati nel corso dei mesi e domenica al Rigamonti-Ceppi si giocherà solo per la gloria. Sulla bilancia è il Piacenza ad avere qualche stimolo in più perché dopo aver firmato il nuovo record di punti assoluto della categoria (90) ha la possibilità di migliorarlo ancora, mentre la squadra dell’ex De Paola è già sicura del secondo posto e rischia di avere la testa a quello che succede fuori dal campo con il club travolto da problemi di natura economica e dagli arresti domiciliari a cui è sottoposto il presidente Bizzozero.
Tutto vero sulla carta, come del resto lo è la considerazione fatta da Arnaldo Franzini sette giorni fa: «Anche se il campionato ha poco da dire in termini di posizioni tutti vogliono lo scalpo della capolista, per noi non ci sarà mai una partita facile». I tifosi del Piacenza, per questa particolare trasferta, hanno deciso di partire tutti insieme in treno dalla stazione: ritrovo ore 11 e partenza fissata per le 11.50. Dovrebbero essere 250 i piacentini che raggiungeranno Lecco in treno a cui sommare quelli che partiranno con mezzi propri per un totale di 300 presenze circa.

CHE SFIDA - Domenica si affrontano due formazione che nel 2016 non hanno ancora perso. Il Lecco si presenta con una striscia di 18 risultati utili consecutivi, l’ultimo ko è del dicembre scorso proprio contro il Piacenza al Garilli. I biancorossi invece arrivano con la cifra monstre di 27 risultati utili consecutivi. Il Lecco tra le mura di casa non ha mai perso in stagione, mentre il Piacenza in trasferta è caduto solamente una volta contro la Varesina il 14 ottobre scorso. I lombardi dovranno rinunciare allo squalificato Vignali e il cannoniere França giocherà con una mascherina protettiva (si è rotto il setto nasale), mentre gli emiliani sono al gran completo.

FRANZINI - «Il fatto che le due squadre non abbiano più alcun obiettivo nella stagione regolare - spiega Franzini alla vigilia - potrebbe consegnare agli spettatori una partita aperta, molto piacevole da guardare e combattuta vista la qualità dei giocatori in campo. Il Lecco ha avuto un rendimento stagionale molto alto in termini di punti, offuscato solo dal nostro stratosferico cammino che ha iniziato a prendere forma proprio dopo la partita d’andata. La squadra è al gran completo, penso che cambierà qualcosa giusto per tenere tutti sulla corda, ma non più di due o tre elementi perché non è giusto stravolgere l’impianto. La stagione? Di solito arrivo a questo punto dell’anno che non vedo l’ora di finire perché stremato, quest’anno è diverso, i ragazzi giocano così bene che vorrei non fisse mai il campionato».

Probabile formazione Piacenza - Boccanera (’96); Di Cecco (’96), Ruffini, Silva, Contini (’97); Cazzamalli, Taugourdeau, Saber; Matteassi, Marzeglia, Franchi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno. Ballottaggi: Matteassi-Galuppini 50%-50%.
Leggi qui il programma completo della 36esima giornata di Serie D Girone B e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento