rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Franzini: «Salvi? Sì, ma non pensiamo troppo ai playoff». Pagelle: Taugourdeau show

Il tecnico tiene la barra dritta: «E' presto per pensare a come fare i playoff, ora siamo sesti ma il decimo posto in fondo è lì vicino quindi pensiamo solamente alla prossima partita col Siena». Gran prova generale della squadra

Matteassi 6.5: prova di classe, con tanto peso in campo e molta sostanza, tuttavia risulta meno incisivo del solito anche se rimane insostituibile. E’ stanco e gioca nonostante alcuni problemi fisici. Applaudito a scena aperta dai tifosi biancorossi. Dal 25’ st Bertoli sv.

Taugourdeau 8: regia impeccabile, poi il Tuttocuoio si suicida lasciandogli dei metri e la frittata è fatta per i locali. E’ lui che spiana la strada del pomeriggio “Fury Road”. Sfiora la tripletta su punizione e aggiunge un assist per la rete di Saber.

Saber 7.5: spacca la partita con il suo ritmo, attacco e difesa come un pendolino. Segna una rete di qualità che lancia il Piacenza verso la vittoria, per il resto mette insieme la solita prestazione mostruosa fatta di polmoni, recuperi, tattica e inserimenti.

Dossena 6.5: in costante crescita, i compagni si affidano al suo piede soprattutto nei primi 20’, col passare del tempo la gara si mette in discesa e lui, con la sua tonnellata di esperienza, tira i remi in barca senza strafare.

Nobile 7: indiavolato, classica spina nel fianco bravo a incidere sulla partita con la giocata che ha portato al rigore e all’espulsione di Tiritiello. Sbaglia un gol facile facile ma la prestazione è ampiamente positiva e inoltre sembra a suo agio nel girare attorno a Romero. Dal 10’ pt Tulissi 6: entra a partita già chiusa e dimostra un buon impatto sulla gara.

Romero 7: non brilla più di tanto, tuttavia firma un gol davvero pregevole in diagonale che chiude di fatto la partita e per un attaccante la continuità nel gol è tutto.

Franzini 8: bella squadra, da applausi il modo in cui l’ha portata fuori dalla crisi di Natale rivoluzionando l’impianto di gioco. I biancorossi sono tornati “Fury Road”, in assoluto il miglior allenatore che il Piacenza possa avere. Il contratto si rinnova automaticamente in caso di salvezza ma la società farebbe bene a blindarlo per altre due stagioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Franzini: «Salvi? Sì, ma non pensiamo troppo ai playoff». Pagelle: Taugourdeau show

SportPiacenza è in caricamento