Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Primo tempo eccezionale». Pagelle

Riscatto doveva essere, riscatto è stato. Il Piacenza torna a convincere dopo la pausa che si è preso nella trasferta di Venegono. «Il primo tempo di oggi - attacca mister Arnaldo Franzini in conferenza stampa - è stata la miglior...

Luca Matteassi-6


Riscatto doveva essere, riscatto è stato. Il Piacenza torna a convincere dopo la pausa che si è preso nella trasferta di Venegono. «Il primo tempo di oggi - attacca mister Arnaldo Franzini in conferenza stampa - è stata la miglior risposta che potevamo dare dopo la sconfitta di mercoledì, perché è stato il miglior spezzone di gara dall’inizio della stagione. Siamo veramente stati eccezionali. Peccato solo per il secondo tempo, dove abbiamo parzialmente guastato il buon lavoro fatto fino a quel momento. Evidentemente non sono stato abbastanza bravo a far capire ai ragazzi che la partita non era ancora finita». Il tecnico non fa proprio sconti e considera ogni minima sfumatura, ma poi, dopo una tirata d’orecchie alla sua squadra, concede anche qualche scusante per quel calo nella ripresa: «Forse ci siamo rilassati, forse qualcuno ha accusato un po’ di stanchezza per gli impegni ravvicinati, ma ricordiamoci che avevamo di fronte una Bustese che era la squadra più in forma del momento». Ritorna, poi, anche sul ko di Venegono: «Mercoledì non ero arrabbiato, l’ho detto fin da subito, lo sarei stato se avessimo perso giocando bene, ma quando sbagli praticamente tutto è giusto perdere la partita».

E’ decisamente meno intransigente il presidente onorario del Piacenza, Stefano Gatti, che commenta così la partita persa con la Varesina: «Questa è la serie D, ogni partita è difficile. Per me la sconfitta di Venegono non fa testo, perché il loro gol è stato segnato in fuorigioco e a noi manca un rigore, inoltre, giocare su un campo così stretto non ha agevolato il modo di giocare del Piacenza. Potevamo fare di più, questo è certo e non ci sono scusanti, però la Varesina anche oggi, pareggiando a Monza, ha dimostrato di essere una buona squadra». E il turnover? «Sono state scelte del mister, fermo restando che in panchina abbiamo giocatori, come Minincleri, che sarebbero titolari ovunque». Con la Bustese, quindi, è arrivato il pronto riscatto: «Dobbiamo rimanere tranquilli, perché mancano ancora tante partite. L’acquisto del quale vado più fiero? A parte Matteassi, Porcino e Silva che volevo da tempo, sono soddisfatto del rendimento di Marzeglia. Lo abbiamo voluto noi qua, adesso lo vorranno anche tutti gli altri».

In sala stampa fa capolino anche il migliore in campo, Luca Matteassi, autore di due splendidi assist: «Abbiamo giocato un grande primo tempo - commenta il centrocampista biancorosso - e abbiamo meritato la vittoria. Mercoledì scorso è stata una giornata negativa per tutti, ma ormai è passata e non dobbiamo pensarci più». Una squadra a tratti spettacolare, che in alcuni frangenti, forse, si specchia troppo: «Nel primo tempo siamo stati molto concreti. Poi, magari, essendo una squadra forte viene naturale osare qualcosa in più, ma non è una cosa cercata, viene da sé».
Marcello Astorri


LA PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Boccanera 6,5: ogni tanto eccede in sicurezza e corre qualche rischio, ma con una parata per tempo, di cui una non facile, mette insieme una prestazione positiva.

Di Cecco 6,5: era mancato tanto il suo spunto nella partita con la Varesina. Con un terzino così, la superiorità sugli esterni è una logica conseguenza così come i cross in serie, quasi tutti di qualità, che mette in area per i compagni.

Contini 6,5: è sempre più sicuro e sta avendo una maturazione esponenziale. Anche oggi, soffre poco in copertura e spinge deciso sulla fascia.

Sentinelli 6: sui palloni alti, grazie alla sua altezza, è un bastione insormontabile quasi per chiunque. E’ prezioso anche per la sua esperienza e il suo carisma, soprattutto nei momenti difficili.

Taugourdeau 6,5: primo tempo di grande spessore, coronato da un gol d’opportunismo che si merita tutto. Nella ripresa cala come tutta la squadra e non riesce più a dettare i tempi.

Silva 6: gioca un’onesta partita, nella quale tiene la posizione e controlla bene le punte avversarie.

Matteassi 7,5: è il migliore in campo. I suoi due assist sono uno più bello dell’altro, frutto di una classe che gli permette di confezionare giocate decisive anche quando la fatica per gli impegni ravvicinati, per lui come per altri, comincia a farsi sentire. Dal 20’ st Galuppini 6,5: si conquista il calcio di rigore, che poi trasforma spiazzando il portiere, con un gran pezzo di bravura.

Saber 6,5: corre a cento polmoni e, con l’aiuto di Porcino, di fatto cancella dal campo i centrocampisti avversari per quasi un’ora. Dal 44’ st Minasola s.v.

Marzeglia 7: c’è poco da fare, lui segna. Ogni volta che gioca dall’inizio, il nome sul tabellino dei marcatori è una cosa sicura come la prova del 9 (guarda caso, il suo numero di maglia). Il suo gol di testa, che apre le marcature, è un prodigio di coordinazione e potenza.

Franchi Stefano 7: ricambia nel migliore dei modi lo splendido assist di Matteassi, timbrando per la quinta volta il cartellino in questo inizio di stagione. Completa il tutto con un’enorme abnegazione alla causa, che dimostra quando ripiega a raddoppiare in difesa sugli esterni d’attacco avversari. Dal 26’ st Cazzamalli 6: avrebbe bisogno di più minuti per mettere in moto a dovere il fisico possente, ma comunque capisce la situazione e cerca di rallentare, nel momento di maggior pressione della Bustese, il ritmo con giocate giudiziose.

Porcino 6,5: qualcuno dovrà pur fare il lavoro sporco in una squadra con i guanti bianchi come questo Piacenza. Sente i morsi della fatica nel periodo di massima difficoltà della squadra, ma trova comunque la forza di chiudere gli spazi.

All. Franzini 7: il suo voto rispecchia quello che si merita, nel complesso, la sua squadra. Il primo tempo è uno dei migliori spezzoni di gara della stagione, inoltre gli va riconosciuta la capacità di saper rimontare subito in sella dopo l’amaro scivolone di Varesina.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento