Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Partita assurda, preso gol incomprensibili. Avevamo il match in pugno»

Il tecnico amareggiato: «Fino al quarantesimo, quando cioè abbiamo regalato due corner e due punizioni laterali, loro non sono mai riusciti ad avvicinarsi alla nostra area. Avevamo la partita in totale controllo»

Nuova Asx Tagliaferri-4Nel post partita, in casa Piacenza c’è grande delusione per un risultato bugiardo e frutto di tanti errori individuali. Sotto accusa c’è la difesa sulle situazioni di palla inattiva che oggi è costata due gol fotocopia: «Negli anni passati», ricorda il tecnico Arnaldo Franzini, «abbiamo subito forse tre gol tra punizioni e corner. Quest’anno invece va così: forse c’è qualche centimetro in meno, un po’ di inesperienza in più. Oggi si è trattato di un giocatore (Cernigoi, ndr) che ha staccato nettamente più di tutti, ma comunque ha avuto vita troppo facile nel farlo. Sicuramente ci lavoreremo molto in settimana». Una partita strana, perché il Piacenza l’aveva iniziata molto bene e si era pure portato in vantaggio: «E’ stata una gara assurda, con gol presi in modo incomprensibile», continua Franzini, «fino al quarantesimo, quando cioè abbiamo regalato due corner e due punizioni laterali, loro non sono mai riusciti ad avvicinarsi alla nostra area. Avevamo la partita in totale controllo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento