Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Non diamo nulla per scontato»

Il peso del primo sprint inizia a farsi sentire in casa Piacenza e nel turno infrasettimanale di mercoledì a Venegono Superiore (Varese ore 15) contro la Varesina ci potrebbe essere un leggero turnover. I tre punti sono sempre la benzina migliore...

Arnaldo Franzini-59
Il peso del primo sprint inizia a farsi sentire in casa Piacenza e nel turno infrasettimanale di mercoledì a Venegono Superiore (Varese ore 15) contro la Varesina ci potrebbe essere un leggero turnover.
I tre punti sono sempre la benzina migliore per una squadra, tuttavia domenica scorsa nella ripresa si è visto chiaramente un Piacenza stanco, che poi sia stato un momento passeggero o un primo campanello di allarme lo si scoprirà probabilmente al termine della settimana, ma il tecnico di Vernasca non vuole correre rischi e qualcosa cambierà a causa delle possibili defezioni.
Il giovane Contini ha accusato un problema muscolare e non ci sarà con la Varesina, a complicare i piani c'è inoltre Battistotti che non è ancora pronto, dunque si presenta un primo problema sul versante '97 e ci potrebbe essere l'esordio del giovane Nosa.
Bisognerà infine vedere le condizioni di Porcino e Matteassi, entrambi hanno speso molto in questa prima parte di stagione, Cazzamalli e Galuppini scalpitano ma cambiare una macchina vincente, soprattutto in trasferta su un campo stretto, può essere rischioso.
«I tifosi è giusto che abbiamo entusiasmo - spiega Franzini alla vigilia - ma alla squadra e a tutto l'ambiente dico che nessun impegno va dato per scontato, potrebbe essere davvero deleterio. E' inutile guardare il calendario e pensare che abbiamo partite facili, nella realtà dei fatti in tutti i confronti abbiamo faticato e sudato perciò testa al campo e basta. A Venegono ci aspetta una partita difficile, resa più complicata dalla situazione dei giovani».
Battistotti non è pronto, Contini è in forte dubbio e Di Cecco è alle prese con l'influenza. «In questi casi anche un solo giorno - prosegue Franzini - può essere determinante perciò la formazione la deciderò solamente mercoledì. Abbiamo una rosa di valore e per fortuna posso utilizzare dei cambi all'altezza dei titolari. Nosa? E' un giovane che ha delle potenzialità».

Probabile formazione Piacenza: Boccanera ('96); Di Cecco ('96), Silva, Ruffini, Nosa ('97); Saber ('95), Taugourdeau, Cazzamalli; Galuppini, Marzeglia, Stefano Franchi. Ballottaggi: Di Cecco-Sanashvili 60%-40%, Marzeglia-Luca Franchi 70%-30%. Squalificato: nessuno.
Leggi qui il programma dell'ottava giornata del Girone B di Serie D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento