menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini (foto Trongone)

Arnaldo Franzini (foto Trongone)

Piacenza - Franzini: «Meglio quando siamo tornati al 3-5-2». Della Latta: «Bene per il successo»

Il tecnico sul cambio di modulo: «A mio modo di vedere, quando giochiamo con il 3-5-2 riusciamo ad avere più copertura a centrocampo e reggiamo meglio due punte vere in avanti»

Mazda Cx3 copia-3Il Piacenza di mette in tasca tre punti e prolunga la sua serie senza sconfitte a 8 partite (5 pareggi e 3 vittorie). Oggi è arrivato un 3-0 al Rimini che di fatto è il primo successo largo contro una piccola: «Abbiamo fatto meno bene rispetto a Reggio Emilia», è il commento dell’allenatore biancorosso Arnaldo Franzini a fine gara, «però giocavamo contro un avversario diverso e in condizioni differenti. Oggi l’unico imperativo era vincere e ci siamo riusciti. Il cambio di modulo dal 4-4-2 al 3-5-2 nel secondo tempo? La nostra partita ha svoltato proprio quando siamo tornati al 3-5-2. Nel secondo tempo infatti sono arrivati due gol, non abbiamo subito quasi niente e siamo ritornati una squadra importante. Prima invece abbiamo fatto fatica. E in questa fatica comunque abbiamo creato perché è arrivato il gol, un palo, però abbiamo rischiato qualcosa perché non eravamo a posto. Tutto si è risolto dopo 15’ del secondo tempo quando invece abbiamo cambiato atteggiamento tattico». Il tecnico non è completamente d’accordo con chi dice che Della Latta debba fare solo il centrocampista: «Lui è forte in tutti i ruoli. Tant’è che oggi alla fine l’ho messo a fare la punta e ha fatto subito gol. Paradossalmente, ha fatto più fatica all’inizio quando giocava nel centrocampo a quattro. A mio modo di vedere, quando giochiamo con il 3-5-2 riusciamo ad avere più copertura a centrocampo e reggiamo meglio due punte vere in avanti».

Il jolly biancorosso Simone Della Latta ha trovato il secondo gol consecutivo: «Sono molto contento per la vittoria», ha commentato in sala stampa il centrocampista e difensore, «e per la prestazione della squadra che a parte i primi 15 minuti e l’inizio tempo ha fatto un’ottima partita. Il mio terzo gol stagionale (aveva segnato anche contro il Vicenza e la Reggiana, ndr) è stata una soddisfazione personale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento