Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Ho ricevuto risposte positive»

Nessuna rivincita della finale scudetto persa a giugno a Viareggio, ma solo una partita difficile in cui cercare punti per dare continuità al buon momento. Questa è Piacenza-Viterbese (fischio d’inizio 18.30 al Garilli) di mercoledì pomeriggio per...

Arnaldo Franzini-103
Nessuna rivincita della finale scudetto persa a giugno a Viareggio, ma solo una partita difficile in cui cercare punti per dare continuità al buon momento. Questa è Piacenza-Viterbese (fischio d’inizio 18.30 al Garilli) di mercoledì pomeriggio per Arnaldo Franzini, che si troverà davanti una formazione costruita per stazionare nella zona alta della classifica e guidata da un giocatore amatissimo alle nostre latitudini: Giovanni Cornacchini.
Ieri allenamento leggero per i biancorossi e oggi la rifinitura con Castellana che è ancora l’unico indisponibile. Lievissimi acciacchi invece per Barba e Franchi - sono regolarmente convocati - tuttavia qualche cambio nella formazione titolare è in vista con Di Cecco, che ha dato belle conferme domenica scorsa, e il capitano Luca Matteassi pronti a partire dal primo minuto.

QUI PIACENZA - «Direi che in queste prime tre partite di campionato - spiega Arnaldo Franzini - ho ricevuto ottime risposte da parte della squadra dopo lo scetticismo estivo legato ai risultati della Coppa Italia e delle amichevole: e questa era la cosa più importante. I ragazzi hanno recepito che possiamo avere un’identità ben precisa e giocarci le nostre carte contro tutti gli avversari, aggiungo che due buone prestazioni su tre sono arrivate a Lucca e Renate, cioè lontano da casa».
Ora però l’asticella si alza perché nel giro di dodici giorni arrivano Viterbese, Alessandria e Cremonese. «Non è una frase fatta ma guardiamo davvero una partita alla volta perché sennò rischiamo di perdere la bussola. Ora la testa è solamente alla Viterbese, una formazione che, tanto per dire, ha Sforzini in attacco e Cenciarelli in mediana, ed è chiaramente costruita per centrare la zona playoff. Sono forti, hanno qualità e fisicità, perciò medito anche qualche cambio perché le due partite ravvicinate rischiano di farsi sentire».

Probabile formazione Piacenza - Miori; Di Cecco, Silva, Pergreffi, Agostinone; Saber, Taugourdeau, Barba; Titone, Razzitti, Matteassi. Indisponibili: Castellana. Squalificati: nessuno. Ballottaggi: Di Cecco-Sciacca 70%-30%, Barba-Cazzamalli 60%-40%, Matteassi-Franchi 60%-40%.

QUI VITERBO - Il tecnico della Viterbese, Giovanni Cornacchini, inquadra così la sfida del Garilli ai microfoni di viterbonews24.it: «Sarà dura come può esserlo quando devi giocare tre partite in otto giorni. Ma è dura per tutti e cercheremo di gestire al meglio le forze e gli uomini. Il Piacenza? Lo conosciamo poco, ha elementi di alta caratura, gioca un buon calcio, è una squadra imbattuta dopo tre gare, come la Viterbese, ed ha gli stessi nostri punti». Viterbese senza Mallus ma con Invernizzi e Dierna che invece saranno presenti. «Vediamo la condizione dei singoli - chiude Cornacchini - e poi decidiamo. Certo pensare di puntare sugli stessi uomini per tre gare potrebbe essere rischioso e inopportuno».

Lega Pro A, 4a giornata
Olbia-Pro Piacenza ore 14.30
Racing Roma-Renate ore 14.30
Como-Livorno ore 16.30
Alessandria-Arezzo ore 18.30
Carrarese-Prato ore 18.30
Cremonese-Giana Erminio ore 18.30
Siena-Lupa Roma ore 18.30
Piacenza-Viterbese ore 18.30
Tuttocuoio-Lucchese ore 20.30
Pistoiese-Pontedera 20.30
Leggi qui la classifica di Lega Pro A
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento