Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Dobbiamo tornare a correre»

Il Piacenza è partito nella tarda mattinata di oggi (giovedì) in direzione Tivoli dove venerdì (ore 14.30) affronterà la Lupa Roma nell’ultima gara del 2016, dopodiché ci sarà la pausa per ricaricare le pile fino all’8 gennaio, in vista della...

Arnaldo Franzini-121
Il Piacenza è partito nella tarda mattinata di oggi (giovedì) in direzione Tivoli dove venerdì (ore 14.30) affronterà la Lupa Roma nell’ultima gara del 2016, dopodiché ci sarà la pausa per ricaricare le pile fino all’8 gennaio, in vista della ripresa fissata il 22 al Garilli contro il Renate.
Piacenza privo di Matteassi (influenza), Razzitti (squalificato) e con l’obbligo di invertire la rotta dopo le sconfitte contro Prato e Lucchese. «Per questo la definisco una partita particolare - spiega Arnaldo Franzini alla vigilia del match - dobbiamo risollevarci nei risultati perché lo chiedono la classifica e il morale». Per far fronte all’attacco decimato e al momento opaco dell’intera squadra il tecnico di Vernasca in settimana ha puntato forte sul 3-5-2.
«La difesa a tre l’abbiamo già utilizzata nell’arco della stagione in alcune occasioni - spiega - perciò non è qualcosa di nuovo per noi, è un sistema già provato che potrei utilizzare contro la Lupa Roma. Abbiamo la necessità di invertire l’inerzia di questo periodo, lasciando perdere fronzoli o bel gioco, piuttosto ci servono i punti per cementare la nostra posizione». Poi il tecnico fa un passo indietro tornando alla sconfitta rimediata contro la Lucchese. «La squadra vive un momento di fragilità e quando stai così diventa difficile recuperare due reti di svantaggio. Pensiamo però alla Lupa Roma, affronteremo una formazione che vive una grande condizione e ci darà dei problemi».
Difficile interpretare le novità tattica che Franzini vuole proporre, probabile che in attacco giochi Franchi in appoggio a Debeljuh, mentre a centrocampo Saber non è la massimo e potrebbe lasciare spazio a Segre che ha fatto bene contro la Lucchese. Ballottaggio in difesa tra Sciacca e Abbate per un maglia da titolare al fianco di Pergreffi e Silva.

Probabile formazione Piacenza - Pelizzoli; Sciacca, Silva, Pergreffi; Di Cecco, Cazzamalli, Taugourdeau, Saber, Agostinone; Franchi, Debeljuh. Squalificati: Razzitti. Indisponibili: Matteassi. Ballottaggi: Saber-Segre 50%-50%, Sciacca-Abbate 60%-40%.
Leggi qui il programma dalle 21esima giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento