menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini, terza stagione sulla panchina del Piacenza

Arnaldo Franzini, terza stagione sulla panchina del Piacenza

Piacenza - Franzini: «Dobbiamo essere più cattivi». Lunedì sera il posticipo contro la Viterbese

La sfida al Garilli (ore 20.45, diretta RaiSport) tra biancorossi e laziali chiude la nona giornata. Per il tecnico un solo dubbio a centrocampo con Morosini che non è al massimo, potrebbe partire dall'inizio Scaccabarozzi

Rialzare la testa e riprendere immediatamente la corsa nella griglia playoff. E’ questo in buona sostanza l’imperativo della settimana in casa Piacenza dopo la sconfitta - a sorpresa e piuttosto brutta - contro il Pontedera. I biancorossi nel posticipo di lunedì sera al Garilli contro la Viterbese (ore 20.45, diretta RaiSport) hanno la possibilità di scrollarsi dalle spalle l’ultimo ko e lanciarsi al meglio verso la fine del mese che coinciderà con il turno di riposo del 22 ottobre, in cui inevitabilmente si perderà terreno, e con il big match del girone di andata contro il Pisa il 29 ottobre. Ranghi quasi completi per Franzini che in settimana ha organizzato un’amichevole a Cortemaggiore per testare le condizioni di Simone Corazza (ottime le risposte, leggi qui) e per la gara contro la Viterbese ha sempre il solito dubbio: confermare il 3-5-2 oppure tornare al 3-4-2-1 che ha regalato le vittorie contro Arezzo e Arzachena?

BRUTTO CLIENTE
A preoccupare sono le condizioni di Morosini, il centrocampista non è al massimo e solamente sabato si è allenato con il gruppo: per lui sarà decisiva la rifinitura di domenica pomeriggio, se ci sarà l’ok giocherà, altrimenti è pronto Scaccabarozzi.
«Diciamo che c’è grande aspettativa anche da parte nostra - commenta Franzini alla vigilia - perché, Olbia a parte, per la prima volta in campionato affrontiamo una squadra che occupa una posizione di vertice, se la Viterbes avesse vinto contro il Monza sarebbe stata seconda in classifica a testimonianza della loro grande forza. E’ una squadra ben allestita da prendere con le molle e dispongono di un reparto offensivo eccellente (dove c’è anche l’ex Razzitti, ndr)».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento