Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Como con tanta qualità»

Allenamento regolare sabato e rifinitura domenica pomeriggio (17.30) al campo Bertocchi. E’ la vigilia di Piacenza-Como, posticipo di lunedì sera al Garilli (fischio d’inizio 20.45) quando si affronteranno due squadre che godono di buona salute...

Arnaldo Franzini-112
Allenamento regolare sabato e rifinitura domenica pomeriggio (17.30) al campo Bertocchi. E’ la vigilia di Piacenza-Como, posticipo di lunedì sera al Garilli (fischio d’inizio 20.45) quando si affronteranno due squadre che godono di buona salute: il Como è in serie utile da cinque turni, mentre il Piacenza, nonostante la sconfitta di Carrara, è pronto ad affilare le armi.
In casa emiliana nessuno dubbio, almeno in difesa, come conferma lo stesso Franzini: «Al posto di Silva (squalificato due giornate) giocherà sicuramente Abbate, è prontissimo e lì non ho alcun dubbio mentre per il resto i ballottaggi sono sempre gli stessi e me li porterò fino a lunedì pomeriggio».
Tradotto: uno tra Sciacca e Di Cecco andrà in panchina, o forse tutti e due per dare spazio dal 1’ ad Alessandro Castellana, impiegato poco finora, mentre a centrocampo c’è un posto per due, o Barba o Cazzamalli.
«A Carrara è stata la tipica partita di Lega Pro - prosegue il tecnico - come ne vedremo tante, contratta, con poche occasioni, decisa da un episodio che ci è stato favorevole anche se la palla per sbloccare la gara ce l’abbiamo avuta e non siamo stati capaci di sfruttarla». Ferite già guarite perché il Piacenza si è tuffato fin da subito nel match contro il Como, vincere significherebbe rimanere agganciati alle zone alte della classifica. «Dirlo è facile, farlo no. Il Como è una squadra costruita per stare davanti con giocatori che sono scesi dalla Serie B e un attacco di primo piano con due giocatori del calibro di Chinellato e Le Noci. In realtà la squadra di Gallo è forte in tutti i reparti, sono solidi».
E sul ventilato arrivo di Nadarevic, acquisto che spinge chiaramente sempre di più ai margini della squadra Mario Titone, Arnaldo Franzini glissa: «Ieri non ho visto nessuno al campo, è chiaramente un ottimo giocatore, se l’affare si concretizza è una bella occasione». Il giocatore è atteso lunedì mattina in sede per le visite mediche e la firma del contratto che lo legherà al Piacenza fino a giugno.

Probabile formazione Piacenza - Miori; Sciacca, Pergreffi, Abbate, Agostinone; Cazzamalli, Taugourdeau, Saber; Matteassi, Razzitti, Franchi. Squalificati: Silva. Ballottaggio: Sciacca-Di Cecco-Castellana 40%-30%-30%.
Leggi qui il programma della 12esima giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento