rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Franzini: «Bene solo la prima mezz'ora, la Pergolettese aveva un altro passo»

I biancorossi cominciano con un buon possesso palla, poi si arrendono alla riscossa della neopromossa squadra di Contini. «Niente paura», rassicura il tecnico di Vernasca, «sarei più preoccupato a vedere la squadra già in forma a luglio»

Condizione fisica a parte, da rodare ci sono anche alcuni meccanismi tattici: «Nella prima mezz'ora abbiamo fatto un possesso palla molto ben fatto. E per giocare in questo modo è quello che dobbiamo fare. Però dobbiamo migliorare moltissimo nella fase di transizione, cioè quando perdiamo la palla. Qua sta la chiave di volta di questo modulo e di questo inizio di stagione». Con la Pergolettese, sotto questo aspetto, non è andata molto bene: «Abbiamo concesso qualche ripartenza semplice», ammette Franzini, «siamo stati lenti e macchinosi nel chiudere sul secondo gol, quando abbiamo lasciato il giocatore libero di scaricare la palla dietro». 

Intanto, martedì si dovrebbe sapere di più sulla situazione dell'affare-Paponi. Sabato sera il ds Luca Matteassi ha trovato l'accordo con l'agente del giocatore per un contratto biennale. Tuttavia, prima di celebrare il matrimonio con il Piacenza, il calciatore deve trovare l'accordo per liberarsi dalla Juve Stabia. Il Piacenza, quindi, non può fare altro che attendere: «Paponi? Aspettiamo di vedere cosa succederà. Di certo sarebbe un giocatore importante per noi». Nel frattempo, la coppia Cacia-Sestu ha lasciato intravedere buone potenzialità: «Davanti abbiamo questa soluzione e la stiamo provando, anche se da pochi giorni: Sestu è andato benissimo e il suo gol è arrivato da una grande giocata». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Franzini: «Bene solo la prima mezz'ora, la Pergolettese aveva un altro passo»

SportPiacenza è in caricamento