Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Bene a Cesena ma ora serve continuità». Mercoledì arriva il Ravenna, rientra Cacia

Si va verso la riconferma del 3-5-2 con un ampio turnover. A centrocampo dentro Corradi, Marotta ancora in regia. Davanti Cacia torna a far coppia con Paponi. Fischio d'inizio alle 20.45

Nuova Mazda CX-30-2E’ già tempo di vigilia per il Piacenza che prepara il turno infrasettimanale di mercoledì sera al Garilli (ore 20.45) contro il Ravenna. I biancorossi sono reduci dal pareggio di Cesena arrivato dopo la sconfitta contro la Fermana e devono tornare a correre cercando di sfruttare il doppio impegno ravvicinato: nel mirino c’è il Ravenna dopodiché, sabato sera, arriverà il Carpi che è tra le favorite del girone.
Insomma, il rodaggio delle prime 5 giornate è terminato e il Piacenza deve portare a casa punti se vuole mantenersi nella scia delle battistrada anche perché, gettando lo sguardo più in là per un attimo, l’inizio di ottobre sarà da brividi con Sambenedettese e Vicenza a testare la solidità di Pergreffi e soci.
Il turnover innescato da Franzini già sabato scorso porterà al rientro di Corradi a centrocampo, Nicco è l’unico in grado di assicurare le due fasi ma potrebbe riposare, a questo punto la soluzione sarebbe Cattaneo con Marotta e Corradi a formare una mediana dinamica e di qualità. Davanti rientra Cacia con Paponi, il vero turnover è sugli esterni con Nannini a sinistra ed El Kaoukibi a destra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PAROLA D’ORDINE: «CONTINUITA’»
«Diciamo che dopo la gara di Cesena speriamo di aver segnato l’inizio del percorso, sabato abbiamo dimostrato di essere cresciuti a livello atletico, di singoli e come squadra. Ora bisogna dare continuità ai risultati perché questo girone non lascia un attimo di tregua, dopo il Ravenna avremo tre partite molto complesse con Carpi, Samb e Vicenza. Il primo tempo di Cesena mi è piaciuto davvero tanto, a dir la verità sono contento anche della ripresa dove abbiamo sofferto un po’ di più ma le occasioni per chiudere la gara le abbiamo avute, peccato solo non averle sfruttate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Ufficiale: si separano le strade di Andrea Gardini e della Gas Sales Bluenergy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento