Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «A Cesena cerchiamo una prestazione importante». Cacia e Giandonato verso la panchina

Il tecnico pronto a mescolare le carte in vista del turno infrasettimanale di mercoledì con il Ravenna. «Abbiamo tre partite in sette giorni, dobbiamo tenere conto di questo fatto»

Nuova Mazda CX-30-2Doppia seduta a porte chiuse giovedì e venerdì per il Piacenza impegnato nell’anticipo di sabato sera a Cesena, prima di tre gare di fuoco visto che i biancorossi saranno in campo anche mercoledì al Garilli (20.45) contro il Ravenna nel turno infrasettimanale e poi ancora sabato - sempre in casa - con il Carpi.
Dopo il brutto stop contro la Fermana si cercano risposte sul campo e Franzini potrebbe pensare a qualche novità nella formazione di partenza. Sotto i riflettori Giandonato e Cacia, il regista e l’attaccante al momento sono sempre stati sostituiti nelle prime quattro partite di campionato e stanno deludendo le attese, Franzini potrebbe pensare a una mezza rivoluzione ripresentando Marotta in regia e dando spazio a Sylla in attacco.
Un 3-5-2 meno tecnico ma più solido con Della Latta in difesa insieme a Pergreffi e Milesi, a centrocampo Marotta in cabina di regia affiancato da Nicco e Corradi, Zappella e Imperiale sugli esterni, davanti come detto l’inedita coppia Paponi-Sylla. Il tutto ovviamente anche nell’ottica di un turnover accelerato visti i tre impegni nell’arco di sette giorni.

«Come ho detto domenica - spiega Franzini alla vigilia - non parlo di singoli uomini ma solo di gruppo, siamo tutti indietro ma è altrettanto vero che siamo in crescita e presto saremo al livello auspicato, d’altronde la preparazione fisica non è una scienza esatta. Alcuni giocatori hanno qualche acciacco e non vado oltre perché non voglio dare vantaggi al Cesena, se queste situazioni saranno confermati oggi pomeriggio o domattina è chiaro che farò dei cambiamenti perché la rosa è profonda, me lo permette e alle soglie ci sono due tre partite dell’arco di una settimana e lo devo tenere in considerazione». Franzini dunque non si sbilancia ma è possibile una partenza dalla panchina per Giandonato e Cacia, al loro posto Marotta e Sylla, potrebbe inoltre giocare Bolis a centrocampo al posto di Nicco; soluzione che permetterebbe di utilizzare Sestu largo a destra in una sorta di 3-4-3 speculare a quello del Cesena o, in alternativa, Cattaneo a sinistra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento