Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza-Fiorenzuola 3-1, biancorossi +7 sul Lecco

Un Piacenza non da stropicciarsi gli occhi ma in grado di imporre ritmo e fisicità alla partita liquida il Fiorenzuola anche nella sfida di campionato e lancia un messaggio importante alle pretendenti: al momento non c'è speranza...

Piacenza-Fiorenzuola 3-1, biancorossi +7 sul Lecco - 1


Un Piacenza non da stropicciarsi gli occhi ma in grado di imporre ritmo e fisicità alla partita liquida il Fiorenzuola anche nella sfida di campionato e lancia un messaggio importante alle pretendenti: al momento non c'è speranza che i biancorossi perdano punti fuori dagli scontri diretti, quindi tutte le altre sono costrette a mantenere il ritmo forsennato della squadra di Franzini se vogliono rimanere in corsa. Il Fiorenzuola onestamente può poco, le barricate di Mantelli resistono fino al gol di Marzeglia e si sgretolano in apertura di ripresa, tuttavia i rossoneri hanno le potenzialità per uscire dal penultimo posto in classifica, a patto che i giocatori più rappresentativi, come Volpe e Ferrari, diventino più incisivi nel gioco. Dall'altra parte c'è invece un Piacenza che paga sul piano della regia l'assenza di Taugourdeau, ma ha in Porcino e Saber due pretoriani del centrocampo, inoltre la domenica è resa dolcissima dal pareggio a sorpresa del Lecco e dalla sconfitta della Pro Sesto, risultati che proiettano il Piace a +7.

FORTINO - Franzini conferma l'undici classico con Cazzamalli a centrocampo al posto di Taugourdeau e Sentinelli in difesa assieme a Silva, per il resto tutto confermato con Marzeglia in attacco al fianco di Matteassi e Stefano Franchi. Nel Fiorenzuola il tecnico Mantelli è privo degli squalificati Girometta e Fogliazza (Corso e Comune sono out) in attacco partono Volpe e Orlandi a supporto di Ferrari mentre il neoacquisto Morga è in panchina; la vera novità però è Guglieri in difesa sulla sinistra con lo scopo di arginare Matteassi, dall'altra parte invece Di Cecco si prende in consegna Volpe (premiato a inizio partita dalla Curva Nord MAI con una targa ricordo). Le due soluzione tattiche indicano chiaramente l'approccio alla partita dei due tecnici, che si conoscono benissimo e infatti il Piacenza parte a mille raddoppiando e triplicando in pressione il portatore di palla. Dopo 21' i biancorossi aumentano i giri e il Fiorenzuola inizia a traballare: prima Porcino smarca in area Stefano Franchi che sbaglia un rigore in movimento, poi l'undici di casa si stabilizza nella trequarti avversaria.

BRECCIA - Nonostante ciò il muro di Mantelli regge, aiutato dalla lentezza nella manovra del Piacenza che sente l'assenza di Taugourdeau, Cazzamalli ha qualità diverse e inevitabilmente il gioco rallenta. Il Piacenza prova sempre la manovra a raggirare la difesa ospite e apre una breccia al 43': combinazione tra Stefano Franchi e Porcino, cross rasoterra per Marzeglia che lascia a Matteassi, il pallone rimane a mezza via e Marzeglia timbra l'ottava rete stagionale. Prima del riposo il Fiorenzuola reagisce: testa di Reggiani - su corner - e miracolo di Boccanera. E' una buona notizia per la squadra di Mantelli, ma la ripresa mette una croce sul match: dopo 60 secondi Sereni stende in area Saber, l'arbitro indica il dischetto e Sentinelli dagli undici metri raddoppia.

SALITA - La rete di Sentinelli (terzo rigore che il Fiorenzuola concede al Piacenza in quattro giorni) mette gli ospiti davanti a un gran premio della montagna di prima categoria, perché il Piacenza abbassa i ritmi per sfruttare gli spazi che si aprono nella trequarti rossonera. Matteassi si vede negare da Corradi il tris e il Piacenza a questo punto mostra forse il suo limite, cioè quello di resuscitare avversari già stesi. Battistotti chiama in gioco Boccanera che sull'uscita commette fallo su Morga (da rivedere alla moviola) e Ferrari dal dischetto accorcia le distanze. Il gol dà benzina al Fiorenzuola che cerca il pareggio con le tre punte, Franzini dopo aver inserito Luca Franchi si gioca la carta Minincleri e la partita diventa confusa fino al gol di Saber: discesa mostruosa di Di Cecco (migliore in campo), palla a Minincleri e cioccolatino che il centrocampista biancorosso deve solo scartare. I risultati dicono di un Lecco fermato in casa dalla Grumellese e i biancorossi possono guardare tutti dall'alto in basso con sette punti di vantaggio.
Giacomo Spotti

PIACENZA-FIORENZUOLA: 3-1
Primo tempo: 1-0


Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Battistotti, Sentinelli, Cazzamalli, Silva, Matteassi (44' st Ruffini), Saber, Marzeglia (20' pt Luca Franchi), Franchi Stefano (32' st Minincleri), Porcino. A disposizione: Cabrini, Cigognini, Nosa, Galuppini, Mira, Minasola. All.: Franzini.
Fiorenzuola: Corradi, Sereni (23' st Ratti), Guglieri, Petrelli, Piva, Reggiani, Volpe, Sessi (22' st Morga), Ferrari, Orlandi, Masseroni (29' st Maggi). A disposizione: D'Apolito, Mameli, Pighi, Simone, Keqi.
Arbitro: Lalomia di Agrigento (assistenti Amantea di Milano e Zaninetti di Voghera).
Reti: 44' pt Marzeglia, 1' st rig. Sentinelli, 25' st rig. Ferrari, 45' st Saber.
Note - Spettatori: 1612. Giornata soleggiata, campo in perfette condizioni di gioco. Ammoniti: 15' pt Reggiani, 41' pt Sereni, 25' st Boccanera, 27' st Morga, 35' st Battistotti. Tiri: 14-3. Corner: 3-2. Recuperi: 1' pt, 3' st.

IL FILM DELLA PARTITA

Piacenza batte Fiorenzuola 3-1. Decidono le reti di Marzeglia, Sentinelli e Saber. Per il Fiorenzuola in gol Ferrari.

Aggiornamento 46' - Terzo gol del Piacenza con Saber, gol di testa su meraviglioso assist di Minincleri. Partita chiusa al Garilli.

Aggiornamento 40' st - Dopo l'entusiasmo iniziale, adesso il Piacenza ha preso le misure al Fiorenzuola e controlla di più il gioco. Si prepara un finale di partita animato. Franzini ora si copre e inserisce Ruffini per Matteassi.

Aggiornamento 30' st - Il Fiorenzuola adesso ci crede e Mantelli decide di inserire anche Maggi per Masseroni. In avanti adesso i rossoneri schierano un tridente composto da Volpe, Morga e Ferrari. Franzini toglie Stefano Franchi per Minincleri.

Aggiornamento 25' st - Rigore per il Fiorenzuola per un intervento di Boccanera su Morga. Dal dischetto va Ferrari che non sbaglia e fa 2-1.

Aggiornamento 15' pt - Il Fiorenzuola non riesce a imbastire una reazione degna di nota, il Piacenza controlla bene il suo vantaggio. Anzi, va vicino alla terza rete con Franchi Stefano su cross di Di Cecco dalla sinistra, la conclusione è fuori misura da posizione invitante. Intanto Franzini al 20' sostituisce Marzeglia per inserire Luca Franchi, grande ex rossonero. Mantelli invece inserisce Morga per Sessi.

Aggiornamento 3' st - Rigore per il Piacenza, atterrato Saber nell'area rossonera e per Lalomia è rigore. Dal dischetto va Sentinelli che spiazza Corradi e fa 2-0.

Aggiornamento 1' st - Calcio d'inizio del secondo tempo allo stadio Garilli. Nessuna sostituzione da parte dei due tecnici.

Aggiornamento 46' pt - Fine Primo tempo. Il Piacenza è in vantaggio con un gol di Adriano Marzeglia al 43' del primo tempo.

Aggiornamento 43' pt - Piacenza in vantaggio con Adriano Marzeglia. Combinazione Porcino-Stefano Franchi, palla rasoterra per Marzeglia, velo, tocco di Matteassi sporcato da Sereni, la palla rimane lì e poi Marzeglia segna di piatto il gol del vantaggio. Il Fiorenzuola, però, non ci sta e subito dopo il gol va vicinissimo al pari con un colpo di testa di Reggiani neutralizzato da un super Boccanera.

Aggiornamento 40' pt - Il fortino di Alberto Mantelli regge. Il Piacenza arriva con regolarità al limite dell'area, ma poi non riesce ad andare fino in fondo. Matteassi vicino al gol con un tiro cross. Ammonito Sereni nel Fiorenzuola.

Aggiornamento 30' pt - Il Piacenza continua ad attaccare ma non riesce a perforare la difesa del Fiorenzuola. Poco fa ci ha provato Matteassi da fuori area, Corradi fa buona guardia e blocca in presa. Nel Fiorenzuola è stato ammonito Reggiani.

Aggiornamento 21' pt - Clamorosa occasione sciupata dal Piacenza, gran numero sulla destra di Porcino che va sul fondo e serve una palla all'indietro, rasoterra, per Stefano Franchi che calcia di prima intenzione ma alza troppo la mira.

Aggiornamento 10' pt - I primi minuti di gara sono tutti di marca biancorossa. La squadra di Franzini comanda le operazioni e si è già resa pericolosa in un paio di occasioni. Poco fa, Saber ha fatto un velo bellissimo sul cross di Stefano Franchi ma Marzeglia non riesce ad arrivarci sul secondo palo.

Aggiornamento 1' pt - Inizia la partita tra Piacenza e Fiorenzuola allo stadio Garilli. Prima del calcio d'inizio, Francesco Volpe, ex capitano del Piacenza ora al Fiorenzuola, è stato premiato con una targa dai tifosi biancorossi.

Ecco le formazioni ufficiali. Piacenza con: Boccanera, Di Cecco, Battistotti, Sentinelli, Cazzamalli, Silva, Matteassi, Saber, Marzeglia, Franchi Stefano, Porcino. A disposizione: Cabrini, Cigognini, Nosa, Ruffini, Galuppini, Mira, Minasola, Minincleri, Franchi Luca. All.: Franzini.
Fiorenzuola con: Corradi, Sereni, Guglieri, Petrelli, Piva, Reggiani, Volpe, Sessi, Ferrari, Orlandi, Masseroni. A disposizione: D'Apolito, Ratti, Mameli, Pighi, Maggi, Simone, Morga, Keqi.

Aggiornamento - Taugourdeau non ce la fa, va in Tribuna, al suo posto Cazzamalli e in difesa c'è Sentinelli.

Squadre in campo allo stadio Leonardo Garilli per il riscaldamento. Alle 14.30 fischio d'inizio di Piacenza-Fiorenzuola, match valido per l'11esima giornata di Serie D Girone B. A seguire le formazioni ufficiali della partita.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento