Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza fermato dai pali: a Bellinzago è 0-0

DAL NOSTRO INVIATO A BELLINZAGO (NOVARA) - Il Piacenza gioca e domina a Bellinzago, ma viene fermato dai pali e da un Lentini in giornata di grande ispirazione. Era una partita priva di significati, poiché sia Bellinzago che...

Francesco Galuppini in azione


DAL NOSTRO INVIATO A BELLINZAGO (NOVARA) - Il Piacenza gioca e domina a Bellinzago, ma viene fermato dai pali e da un Lentini in giornata di grande ispirazione. Era una partita priva di significati, poiché sia Bellinzago che Piacenza erano già qualificate alle semifinali di Poule scudetto, ma i ragazzi di Franzini non hanno sottovalutato l’impegno e hanno provato a superare i piemontesi fino alla fine. E’ stata l’ennesima prova dello stato di salute della truppa biancorossa, per nulla fiaccata, nonostante la stagione infinita, dal ritmo infernale tenuto finora. Sugli altri campi, il Gubbio supera la Sambenedettese (0-1) e raggiunge Viterbese, Piacenza e Bellinzago: da queste quattro uscirà la squadra campione d’Italia dilettanti 2015/2016.
Gli accoppiamenti delle semifinaliste avverranno per sorteggio e i biancorossi giocheranno venerdì 3 giugno, con sede e orario dell’incontro che verranno ufficializzati domani dalla Lega Nazionale Dilettanti con un comunicato (l'ipotesi più accreditata è Pontedera).
Una menzione particolare infine agli oltre 100 piacentini che hanno raggiunto Bellinzago fornendo come al solito un tifo incessante a sostegno dei biancorossi.

RITMI LENTI - Mister Franzini attinge a piene mani al turnover per la sfida al Bellinzago, giornata ideale per far rifiatare alcuni giocatori e provare qualche soluzione nuova. Nel riscaldamento ha accusato un fastidio Silva (si è riacutizzato un problema al collo già patito contro il Venezia), sostituito in via precauzionale con Saber prima dell’inizio della gara. In avvio il ritmo in campo è prevedibilmente lento, ma il Piacenza dopo 20’ si accende con una fiammata: Saber riconquista la palla sulla trequarti offensiva e scaglia un destro violentissimo che si stampa sul palo alla destra di Lentini. Il Bellinzago si limita a subire il possesso del Piacenza, con l’unico segno di vita firmato da Palazzolo al 27’, il cui colpo di testa finisce a lato non di molto. In pratica, il primo tempo è tutto qui.

PALI - Il Piacenza inizia la ripresa senza strafare, ma imponendo in modo ormai stabile la propria supremazia. Così Galuppini coglie un altro palo clamoroso sul tacco delizioso di Saber al 12’ della ripresa, poi al 28’ Porcino sfiora il gol della vita con una sforbiciata che bacia la parte superiore della traversa e finisce out. Galuppini, tra i più attivi in avanti, impegna Lentini prima di testa e poi su punizione, ma in entrambe le occasioni il portiere di casa devia in corner. Franzini non ci sta ad accontentarsi e si gioca le carte Matteassi e Taugourdeau, togliendo Marzeglia e Minincleri. C’è spazio anche per l’esordio assoluto di Mansour, classe ’98 e giovane del vivaio biancorosso, che prende il posto di Galuppini per l’assalto finale. Il Bellinzago però resiste e la partita si conclude a reti bianche.
Dal nostro inviato a Bellinzago (Novara)
Marcello Astorri



SPORTING BELLINZAGO - PIACENZA 0-0
Primo tempo 0-0

Sporting Bellinzago: Lentini, Coviello, Emiliano, Magrin (31’ st Ciana), Rocchi, Barabino, Carriero (31’ st Papa), Vingiano, Massaro, Palazzolo (42’ st Saltarelli), Montante. A disposizione: Fonsato, Gallace, Rolando, Ouhemmou, Cacciatore, Bolchini. All. Siciliano.
Piacenza: Boccanera, Colombini, Testoni, Ruffini, Cazzamalli, Saber (35’ st Mansour), Galuppini, Mira, Marzeglia (25’ st Matteassi), Porcino, Minincleri (30’ st Taugourdeau). A disposizione: Cabrini, Di Cecco, Battistotti, Franchi, Silva Nicolas. All. Franzini.

NOTE: giornata piovosa, campo in buone condizioni di gioco. Tiri: 1-8. Ammoniti: 8’ st Marzeglia, 20’ st Emiliano. Corner: 2-4. Recuperi: 0’ e 3’.

IL FILM DELLA PARTITA

Aggionramento 45' + 3' - Finale a Bellinzago: pareggio per 0-0 per i biancorossi, fermati da ben tre pali colti da Saber, Galuppini e Porcino. Biancorossi che accedono alle semifinali insieme ai novaresi, potrebbero incontrarsi ancora solo in una eventuale finale.

Aggiornamento 35' st - Arriva il turno anche di Mansour (classe '98, esordiente assoluto) che prende il posto di Galuppini.

Aggiornamento 31' st - Punizione tesa di Galuppini, Lentini smanaccia in corner non senza difficoltà. Nel Piace entra anche Taugourdeau al posto di Minincleri. Doppio cambio anche per il Bellinzago: fuori Magrin e Carriero dentro Ciana e Papa.

Aggiornamento 28' st - E sono tre: traversa di Porcino in sforbiciata, sarebbe stato un gol incredibile.

Aggiornamento 25' st - Franzini opera il primo cambio: fuori Marzeglia dentro Matteassi. Ora il Piacenza sta premendo in avanti con maggiore insistenza.

Aggiornamento 12' st - Secondo legno per il Piacenza. Stavolta è Galuppini, posizionato nel cuore dell'area del Bellinzago, e colpire il palo a botta sicura sull'assist di tacco di Saber. Poco dopo è ancora Galuppini a obbligare Lentini alla parata in corner con un colpo di testa.

Aggiornamento 7' st - Pericoloso il Bellinzago con Massaro, l'attaccante di casa recapita in mezzo un pallone interessante ma Cazzamalli anticipa tutti sventando il tap in dell'accorrente Montante.

Aggiornamento 1' st - Iniziata la ripresa nessun cambio da parte dei due mister.

Aggiornamento 45' pt - Finisce a reti bianche il primo tempo di Bellinzago. Piacenza pericoloso con un palo di Saber e una bordata di Porcino da fuori.

Aggiornamento 34' pt - Siluro di Porcino da fuori area che impegna Lentini che può solo respingere, la palla rimane lì ma la difesa locale, sul cross di sempre di Porcino, riesce a liberare.

Aggiornamento 27' pt - Dà segni di vita anche il Bellinzago, poco fa vicino alla rete con un colpo di testa di Palazzolo out non di molto. Il più pericoloso è comunque il Piacenza ancora con Saber, che calcia al volo il bel cross dal fondo di Porcino mancando la porta di un nulla.

Aggiornamento 20' pt - Primo squillo del match: gran botta di Saber da fuori che s'infrange sul palo a Lentini battuto.

Aggiornamento 15' pt - Poco da segnalare nei primi minuti di gioco. Solo un'iniziativa del Piacenza con Marzeglia, sul cui cross si distende il portiere Lentini bloccando a terra.

Aggiornamento 1' pt - E' iniziata la partita a Bellinzago. Nel Piacenza cambio prima di iniziare la gara: non ce la fa Silva, dentro Saber al suo posto.

Aggiornamento - Ecco le formazioni ufficiali di Sporting Bellinzago - Piacenza.
Sporting Bellinzago: Lentini, Coviello, Emiliano, Magrin, Rocchi, Barabino, Carriero, Vingiano, Massaro, Palazzolo, Montante. A disposizione: Fonsato, Gallace, Papa, Saltarelli, Rolando, Ouhemmou, Cacciatore, Ciana, Bolchini. All. Siciliano.
Piacenza: Boccanera, Colombini, Testoni, Ruffini, Cazzamalli, Silva, Galuppini, Mira, Marzeglia, Porcino, Minincleri. A disposizione: Cabrini, Di Cecco, Battistotti, Franchi, Silva N., Mansour, Saber, Taugourdeau, Matteassi. All. Franzini.

Aggiornamento - Squadre in campo per il riscaldamento a Bellinzago dove il Piacenza gioca l'ultima partita del girone di qualificazione alle semifinali della Poule Scudetto. Partita in realtà priva di significato perché entrambe le formazione sono già qualificate alle semifinali del 3 giugno.
Diretta col nostro inviato alle 15.30 su sportpiacenza.it.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento