Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza-Fermana: le pagelle. Sestu dà la scossa, sfilza di brutti voti a centrocampo e in attacco

Male Nicco e Giandonato in mediana, davanti Paponi e Cacia non vedono la porta e gli esterni non funzionano nemmeno dopo i cambi

Foto Trongone

Eclipse cross-2Del Favero 6: vive una giornata di relativa tranquillità, senza dover compiere interventi particolari se non un’uscita provvidenziale nel primo tempo. Sul gol subito non ha colpe.

Zappella 5: tanto bene aveva fatto a Trieste, quanto è stato timido e poco incisivo contro la Fermana. Le poche volte che si affaccia davanti, lascia partire cross imprecisi. Passo indietro. Dall’11’ st Nannini 5: entra male e sbaglia tutto, anche gli appoggi più semplici. Si è lasciato demoralizzare dalla prima giocata non riuscita.

Della Latta 6: dopo i malumori e la querelle legata al suo passaggio al Bari - risolta poi con il rinnovo fino al 2021 - aveva tutti gli occhi puntati addosso. La risposta del giocatore è stata tutto sommato positiva, in una giornata dove è stato uno dei pochi a salvarsi.

Milesi 6: elegante e puntuale negli interventi, la difesa capitola nell’unica occasione concessa alla Fermana.

Pergreffi 6: gioca con la consueta cattiveria agonistica, prova anche a suonare la carica con un tiro da fuori appena dopo il gol. Oggi però non era giornata.

Imperiale 5: prova incolore, piena di imprecisioni e di acuti degni di nota. Alla fine la sua sarà una gara storta come quella di molti suoi compagni. Dall’11’ st Sestu 6,5: dà un po’ di brillantezza e pericolosità. Nel finale, snocciola un pallone gustoso che Sylla spreca malamente.

Nicco 5: quello in campo, sembrava il cugino-ombra del solito Nicco. In verità parte anche benino, tonico e cattivo, poi viene risucchiato in sabbie mobili fatte di giocate sbagliate e mezze intenzioni. Giro a vuoto. Dal 31’ st Cattaneo 5,5: poco tempo per esprimersi al meglio, ma abbastanza per far vedere qualcosa che non arriva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento