Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Felice Secondini e Giorgio Ardemagni entrano nell'area scouting. «E' un piacere tornare a casa»

Matteassi: «Il loro compito sarà quello di osservare squadre le avversarie che affronteremo in futuro, individuando inoltre quei giocatori in grado di poter vestire la nostra maglia»

Un momento della presentazione di Secondini e Ardemagni

Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione di Felice Secondini e Giorgio Ardemagni, i quali si occuperanno in casa Piacenza di attività di scouting al fianco del Direttore Sportivo Luca Matteassi.

Così il vicepresidente Roberto Pighi: «Con l’ingresso in Società di Ardemagni e Secondini, abbiamo aggiunto un ulteriore tassello, al fine di rafforzare il club. Il fatto che abbiano accettato con grande entusiasmo la nostra proposta rappresenta un’ulteriore conferma di come il Piacenza Calcio stia lavorando. Siamo ambiziosi e vogliamo centrare il nostro obiettivo il prima possibile. Oggi siamo tutti allineati e motivati e questa è la cosa più importante»

«Prima di tutto vorrei ringraziare la società - ha detto il direttore sportivo Luca Matteassi - che ha permesso l’entrata nella struttura del Piacenza di due grandi conoscitori di calcio come Ardemagni e Secondini. Insieme cercheremo di creare  qualcosa di importante. Il loro compito sarà quello di osservare squadre le avversarie che affronteremo in futuro, individuando inoltre quei giocatori in grado di poter vestire in futuro la nostra maglia. Il tutto non solo a livello di prima squadra ma anche di settore giovanile. Ardemagni e Secondini hanno una grande esperienza e sono molto felice di vederli entrare nella nostra famiglia. Gli dò il benvenuto e gli faccio un grande in bocca al lupo».
 
Felice Secondini: «Per me questo è un ritorno a casa, ho accettato molto volentieri la chiamata della dirigenza e spero di potermi rendere utile alla luce della mia esperienza nel mondo del calcio in vari ruoli. Penso di conoscere la materia e, senza presunzione, ritengo di poter aiutare la società a raggiungere obiettivi sempre migliori. Spero di poter dare il mio piccolo contributo in questo processo di maturazione»

Giorgio Ardemagni: «Dopo 48 anni rientro in questo stadio, è un ritorno piacevole e gradito, ringrazio Mario Chitti che mi ha rivolto l’invito e spero di aiutare la società a raggiungere gli obiettivi che si è prefissata. Mi piace “fare” e, di conseguenza, nel momento in cui ci sarà da dare il mio contributo sarò in prima linea».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento