menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra i due nuovi acquisti: Matteo Colombini ed Enrico Gherardi, con l'ufficio stampa Roberto Gregori

Da sinistra i due nuovi acquisti: Matteo Colombini ed Enrico Gherardi, con l'ufficio stampa Roberto Gregori

Piacenza - Ecco Enrico Gherardi e Matteo Colombini

Il Piacenza saluta il pubblico del Garilli e il 2015 nell'ultimo impegno del girone di andata (domenica ore 14.30) contro la Virtus Bergamo, sfida che vede nettamente favorita la capolista biancorossa reduce da 10 risultati utili consecutivi (9...

Il Piacenza saluta il pubblico del Garilli e il 2015 nell'ultimo impegno del girone di andata (domenica ore 14.30) contro la Virtus Bergamo, sfida che vede nettamente favorita la capolista biancorossa reduce da 10 risultati utili consecutivi (9 vittorie e un pareggio) che può mettere nel mirino la cifra record di 50 punti. Per conquistare gli ultimi 3 la squadra di Franzini dovrà regolare una Virtus Bergamo - allenata dall'ex Armando Madonna - in caduta libera, gli orobici erano partiti infatti con ben altre ambizioni di classifica ma dopo 18 turni si trovano in terzultima posizione con 15 punti e sono reduci da 7 sconfitte negli ultimi 8 impegni. Come se non bastasse per inquadrare una partita dove il Piacenza è nettamente favorito si può aggiungere che domenica al Garilli si affronteranno il miglior attacco assoluto, quello degli emiliani con 40 reti segnate, e la peggior difesa, quella lombarda, con 35 gol subiti. Gli unici assenti in casa Piacenza sono Porcino (sta recuperando dall'infortunio) e Sentinelli (ultima giornata di squalifica), mentre ci saranno i nuovi acquisti Enrico Gherardi e Matteo Colombini. Nella Virtus Bergamo assenti Meregalli (squalifica) e Torri (svincolato), ci sarà l'ex capitano del Piacenza Diego Tognassi.

FRANZINI - «In realtà c'è qualche problemino tra Taugourdeau e Cazzamalli - spiega il tecnico alla vigilia del match - e non so se li schiereremo entrambi, in ogni caso la squadra nel complesso sta bene ma non dobbiamo assolutamente sottovalutare l'impegno, queste sono le partite che temo di più. La Virtus Bergamo ha valori tecnici importanti, erano partiti per fare un campionato di vertice e ora si trovano nei bassifondi della classifica; cercheranno sicuramente di fare punti. I nuovi arrivati? Colombini lo seguivamo da un po' di tempo, ha una struttura fisica importante e una corsa veloce, quello che cercavamo in fin dei conti per gli esterni di difesa. Gherardi invece è un attaccante che conosco bene e incarna tutte le caratteristiche di cui abbiamo bisogno: ha un fisico importante, segna, è forte nelle palle alte e soprattutto può giocare in modo diverso da Marzeglia e questo ci permetterà di poterli utilizzare entrambi nell'eventualità».

I NUOVI - «Sono stato convinto dal progetto Piacenza - ha detto il giovane classe '97 Matteo Colombini - e poi qui sono di casa visto che ho fatto il settore giovanile del Piacenza per cinque anni prima di passare alla Primavera dell'Inter. Uso il piede destro ma posso giocare indistintamente su entrambe le fasce, la Serie D è un campionato difficile dove ci vuole esperienza ma penso di poter fare bene». Anche l'attaccante Enrico Gherardi è subito entrato in piena sintonia con l'orologio svizzero biancorosso. «La squadra sembra perfetta e lo so benissimo, ma per vincere i campionati ci vogliono venti ingranaggi che giocano e si fanno trovare pronti. Sono consapevole che Marzeglia stia andando al massimo in termini di gol, il mio dovere è quello di fare il massimo e farmi trovare pronto quando il mister avrà bisogno di me. Perché Piacenza? Non c'è molto da spiegare, piazza e tifosi dicono già tutto. Ho giocato a Mantova e poi sono andato per quattro anni al Porto Tolle, quest'anno avevo deciso di cambiare aria andando al Mestre ma il progetto non era quello prospettato in estate e quindi ho deciso di svincolarmi. Ovviamente alla chiamata del Piacenza ho detto subito di sì».

Probabile formazione Piacenza - Boccanera ('96); Di Cecco ('96), Ruffini, Silva, Contini ('97); Cazzamalli, Minincleri, Saber ('95); Matteassi, Marzeglia, Stefano Franchi. Squalificati: Sentinelli. Indisponibili: Porcino.

Leggi l'analisi della Virtus Bergamo
Leggi qui il programma completa della 19esima giornata di Serie D Girone B e la classifica aggiornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento