menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - E' l'ora della coppia Perez-Ferrari? Franzini ci pensa per la sfida contro l'Alessandria

Il pareggio dell'Entella con la Lucchese ha riacceso le speranze dei biancorossi che tornano in corsa per la promozione diretta: sono a -4 ma hanno un calendario più semplice e c'è ancora da giocare lo scontro diretto del 23 aprile. Il tecnico torna al 3-5-2

Il campionato entra nella volata finale e il Piacenza, girata l’ultima curva, si lancia sul rettilineo con tutte le carte in regola per giocarsi addirittura la promozione diretta. Chi vivrà vedrà ma una cosa è certa: tutti avremmo firmato per arrivare al mese decisivo ed essere ancora in piena corsa.
L’Entella guida la pattuglia a +4 sui biancorossi, dunque i liguri dovranno sbagliare almeno due appuntamenti e il Piacenza, allo stesso tempo, non ha margine di errore. Tuttavia c’è lo scontro diretto da giocare al Garilli, la sera del 23 aprile, perciò è ancora tutto in ballo e attenzione che nella corsa potrebbe rientrare anche il Pisa, al momento lanciatissimo verso il podio mentre la Pro Vercelli - che il 2 aprile recupera il match con l’Alessandria - sembra in flessione.

Il Piacenza è lì, aggrappato al sogno della promozione diretta, grazie alla grande solidità dimostrata negli ultimi tre mesi: una sola sconfitta, a Chiavari con l’Entella, e tutti quei pareggi a inizio febbraio - che sembravano occasioni perse - ora vanno rivalutati. Le squadre mature capiscono quando il punto è il massimo che possono ottenere.
Come detto, però, il Piacenza per cullare fino in fondo questo sogno non può permettersi passi falsi a partire da sabato sera, quando al Garilli (ore 20.30) arriverà l’Alessandria. Il posticipo del lunedì Novara-Entella, le battistrada affrontano quindi due formazioni che, per un motivo o per l’altro, sono grandi deluse della stagione e cercano punti per la zona playoff.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento