Lunedì, 22 Luglio 2024
Piacenza Calcio

Piacenza e il nodo portieri: Galletti verso l'esordio e riappacificazione con Maianti. Difficile un ritorno sul mercato

L'infortunio di Moro (out un mese) apre un problema in formazione con il vice Maianti che si allena ma da quattro settimane non è più convocato. L'eventuale ingaggio di un over (piace Bertozzi) aprirebbe poi un secondo problema sullo schieramento degli under.

banner_assiprime_350x200_1_m

Il Piacenza torna sul mercato, almeno per tamponare il buco lasciato dal giovane portiere Luca Moro uscito per un infortunio domenica? Al momento la sensazione è che la società biancorossa non abbia intenzione di muoversi in questa direzione, tuttavia non è nemmeno da escludere.
Moro ne avrà per un mese dopo la violenta botta rimediata contro il Club Milano, un infortunio che l’ha costretto prima a uscire in barella e poi a essere tenuto sotto osservazione nel reparto di cardiologia dell’ospedale di Rho. Il ragazzo sta bene, ma gli esami hanno evidenziato un trauma toracico che suggerisce uno stop di circa un mese: salterà 6-7 partite, si potrebbe ipotizzare un suo rientro a inizio dicembre nel match contro la Clivense.
Proprio questa situazione aveva suggerito un ritorno sul mercato perché il portiere di riserva, Christian Maianti, al momento si allena con la squadra, ma è comunque finito ai margini del progetto. Il motivo? Partito con i galloni del titolare è stato scalzato tra i pali proprio da Moro, situazione che non è piaciuta all’entourage del giocatore e quindi si è andati in frizione con l’area tecnica del Piacenza. Risultato: la sua ultima convocazione risale al match contro il Caravaggio dello scorso 1 ottobre e da quanto filtra la situazione non è in via di risoluzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza e il nodo portieri: Galletti verso l'esordio e riappacificazione con Maianti. Difficile un ritorno sul mercato
SportPiacenza è in caricamento