Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza e Corradi: fase di stallo ma il nodo va sciolto in fretta. Sestu non tornerà in biancorosso

Il club non ha ancora trovato una soluzione con il numero 10 che non ha accettato né la riduzione dell'ingaggio né la rescissione, però potrebbe far molto comodo al gioco di Manzo. All'esterno romano, che ha rescisso a maggio, non è ancora stata fatta alcuna proposta

Alessio Sestu

datei_s-6Incasellati i primi tasselli il lavoro di Simone Di Battista è ora rallentato e si è aperta una fase di trattativa con alcuni giocatori in attesa dell’accelerata che arriverà solamente quando saranno terminati i campionati, principalmente quelli di Serie B e i playoff di Serie C. Solo in quel momento si avrà una fotografia più nitida di come potrà essere il Piacenza, ovviamente parte del lavoro andrà svolto anche nelle prossime tre settimane perché, in fin dei conti, al raduno fissato il 3 agosto non manca molto.
Al momento le certezze sono gli arrivi dei due del Fiorenzuola, Bruzzone e Corbari, del centrocampista D’Iglio (ex Mantova), il rinnovo di Nicco, il rientro del giovane Lamesta (classe 2000) che sarà aggregato al gruppo. Sylla è sulla lista di partenza come prestito, ma non è detto che accada, poi c’è la questione legata a Corradi che va risolta nel più breve tempo possibile. L’attaccante Francesco Maio (Porto Sant’Elpidio, Serie D) e il centrocampista Alberto Acquadro (Pineto, Serie D) rimangono due trattative concrete e ben avviate, quella con Acquadro però sta incontrando alcune difficoltà legate a domanda e offerta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CORRADI: SERVE UNA SOLUZIONE
Senz’altro Corradi per tipologia di gioco potrebbe essere esaltato nei moduli del tecnico Vincenzo Manzo (4-3-3 o 4-3-1-2) assumendo anche un ruolo da leader, tuttavia la domanda a cui rispondere è: come se ne viene a capo di un problema che inizia a ingarbugliarsi? Corradi ha un contratto col Piacenza fino al 2021 a delle cifre, però, che non rientrano assolutamente nel nuovo piano economico di via Gorra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Ecco le possibili composizioni dei Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021

  • Dilettanti - Ecco i possibili gironi di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Gli ex Piacenza, tutti svincolati dal club, vanno a ruba: anche Della Latta è vicino al Padova

  • Andrea Pirlo stregato dal talento piacentino Nicolò Fagioli. La Juventus potrebbe inserirlo in prima squadra

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento