Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza e Carlos França molto vicini. Il DS non arriva

E’ quasi fatta tra l’attaccante del Lecco, Carlos França, e il Piacenza Calcio. Il giocatore è entrato nel mirino del club di via Gorra che nelle prossime settimane vorrebbe chiudere una trattativa molto ben avviata, anche se le trappole sono...

Piacenza e Carlos França molto vicini. Il DS non arriva - 1
E’ quasi fatta tra l’attaccante del Lecco, Carlos França, e il Piacenza Calcio. Il giocatore è entrato nel mirino del club di via Gorra che nelle prossime settimane vorrebbe chiudere una trattativa molto ben avviata, anche se le trappole sono dietro a ogni angolo soprattutto quando si parla di un giocatore che fa gola a numerose squadre di Serie D che puntano all’immediato ritorno in Lega Pro. Il Piacenza ha messo sul piatto due fattori importanti: il fatto di essere già tra i professionisti - aspetto che stuzzica il giocatore - e il totale benestare di Franzini sull’acquisto del brasiliano. Nei prossimi giorni se ne saprà di più ma da quanto filtra il giocatore si è espresso positivamente, la società lo vuole e dunque di grossi problemi non ne dovrebbero sorgere.
Parallelamente sono cadute, invece, le candidature di Taibi e Mussi come possibili direttore sportivi. Al momento si va avanti così, se capiterà l’occasione giusta la società non se la farà sfuggire ma ora è inutile forzare la mano su questo fronte: la società inserirà quattro o cinque giocatori in rosa (França e piace molto il portiere Fumagalli), a cui unire le numerose riconferme e poi andrà a puntellare la squadra con una serie di giovani individuati da tempo ma per i quali bisognerà comunque avviare delle trattative.
Sul fronte rinnovi mercoledì sarà una giornata importante. Si va verso l’intesa con il difensore Ruffini, non ci sono problemi per l’accordo col centrocampista Saber che è di proprietà del club e una buona sintonia è stata trovata col Bologna per lasciare Di Cecco a Piacenza anche il prossimo anno, da stabilire se in prestito o se il club felsineo lo libererà per permettere agli emiliani di acquistarlo.
Il presidente Marco Gatti, infine, smentisce qualunque ipotesi di chiusura del club a causa della sanzione arrivata ieri e che impone al Piacenza l'esordio a porte chiuse in Lega Pro dopo i fatti accaduti nella finale di Viareggio.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento