rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Due occasioni sprecate per la B ma l'annata rimane positiva. Il punto

Il difensore Davide Bertoncini ha riportato una frattura scomposta alla mandibola e un taglio al labbro. La TAC ha escluso guai peggiori, nelle prossime ore è previsto un consulto medico. La dirigenza vuole ripartire da Franzini

Detto questo, il suo tallone d’Achille rimangono gli scontri diretti. Anche qui i numeri parlano abbastanza chiaro: una sola partita vinta su quattro ai play off, in campionato, negli scontri con le più forti, ha vinto in trasferta con la sola Carrarese e in casa è riuscito ad avere ragione di Pisa, Entella e Carrarese, a fronte di sconfitte con Siena, Pro Vercelli, Arezzo e Novara. Questo dà indicazioni per migliorare: va affinato un impianto di gioco che è efficacissimo con le piccole, ma con le grandi risulta povero di soluzioni. Il Piacenza di quest’anno era bravissimo a difendersi e a sfruttare gli errori altrui. Qualità non da poco, ma mancava un pezzo: quando l’avversario è forte, e non sbaglia o sbaglia pochissimo, allora segnare diventa un problema. Lo si è visto anche a Trapani, dove il Piacenza ha fatto zero tiri in porta.

Il presidente Marco Gatti ha detto di voler ripartire da Franzini. Bisognerà vedere se deciderà di restare lui. Lunedì ci sarà il cda della società, poi inizieranno gli incontri e uno dei primi sarà proprio con il mister. Frugando tra le parole accalorate del presidente, si coglie però un fatto importante: il Piacenza cercherà di migliorare la squadra, senza fare follie, ma proverà ancora la scalata alla serie B. Questo è un sospiro per chi temeva un ridimensionamento. Ed è un altro punto di merito per la proprietà, che a volte sbaglia, ma sa sempre trarre insegnamento dalle sconfitte. E, soprattutto, dà la sensazione di non volersi disfare del Piacenza.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Due occasioni sprecate per la B ma l'annata rimane positiva. Il punto

SportPiacenza è in caricamento