menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto piacenzacalcio.it

Foto piacenzacalcio.it

Piacenza - Domenica l'ultima contro la Juventus U23. Scazzola vuole tenere una media punti da terzo posto

Nelle 17 gare finora giocate il tecnico ha tenuto una media 1.65 punti a partita, cioè da primi posti in classifica, ma contro i bianconeri potrebbe dare spazio a chi ha giocato meno in stagione. Intanto sabato mattina c'è il ritrovo dei tifosi allo stadio per "ringraziare" la squadra.

La partita di domenica al Garilli (ore 17.30) chiuderà ufficialmente la stagione del Piacenza che da maggio in poi inizierà a mettere i primi mattoni per l’annata 2021/2022.

In palio, da un punto di vista degli obiettivi, c’è poco o nulla: il Piacenza è aritmeticamente salvo ma non può più agganciare la zona playoff, griglia in cui è già qualificata la Juventus U23 che ha comunque qualche motivazione in più, cioè vincere per cercare di superare Pontedera e Albinoleffe guadagnandosi una posizione migliore. Insomma, poca roba.
Sarà la classica partita di fine stagione in cui Scazzola potrebbe dar spazio anche a chi ha giocato meno nel corso dell’anno, c’è però un dato che stimola il tecnico biancorosso a cercare il successo: mantenere la media punti. A oggi Scazzola ha centrato la salvezza conquistando la bellezza di 28 punti in 17 partite (8 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte, 18 reti segnate e 17 subite), una media di 1.65. Con una media del genere, tenuta ipoteticamente per tutta quanta la stagione, Scazzola avrebbe chiuso tra la terza e la quarta posizione in classifica, vincere contro la Juventus U23 significherebbe mettere un sigillo a questo risultato straordinario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento