menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Domenica in Coppa contro la Massese. Saber al Carpi: arrivano Della Latta e Sarzi

Nella tarda serata di venerdì il Carpi ha accettato le richieste per Saber: ai biancorossi vanno soldi, il cartellino a titolo definitivo di Della Latta e il prestito del terzino sinistro Daniele Sarzi. Coppa Italia: domenica al Garilli (18.30) arrivano i toscani

Mentre sui social e sul forum biancorosso infuria il dibattito tra i tifosi, che si dividono in favorevoli e contrari sull’arrivo di Pederzoli (ai detrattori non piace l’idea che si sia preso un giocatore squalificato nel 2012 per omessa denuncia nell’inchiesta sul calcioscommesse), nella tarda serata di venerdì il Carpi ha accettato la richiesta del Piacenza per Saber: ai biancorossi andranno soldi, il cartellino a titolo definitivo di Simone Della Latta e il prestito del terzino sinistro Daniele Sarzi (classe 96) mentre il Carpi potrà mettere le mani su Saber. Non rimane così praticamente più nulla della squadra che nello scorso anno agguantò il sesto posto, soprattutto se si considera che la società sta cercando una seconda punta importante da affiancare a Romero - relegando in panchina Nobile -, perciò ad oggi nella formazione titolare dei giocatori dell’anno scorso rimangono Silva e Pergreffi in difesa, Di Cecco a centrocampo e Romero in attacco. Se si considera, poi, che Pergreffi è continuamente richiesto da altre società e che partirà davanti a un’offerta congrua, si può tranquillamente dire che in realtà la rosa del Piacenza non è stata puntellata o rinforzata come si diceva a giugno, ma piuttosto è stata letteralmente rivoluzionata.
Una rivoluzione che rende dunque difficile un termine di paragone con la passata stagione ma che, tuttavia, pone il Piacenza sempre nelle prime file sulla griglia di partenza soprattutto quando si saprà il nome dell’attaccante da affiancare a Romero.

Intanto si registra un flop sulla campagna abbonamenti, naturalmente su questo fronte la società non fornisce alcun numero ufficiale, ma fonti riferiscono che le tessere vendute in prelazione ai vecchi abbonati non hanno superato le 500 unità.
In tutto questo per il Piacenza oggi è vigilia di esordio, domenica al Garilli c’è il primo turno di Coppa Italia Tim Cup contro la Massese (ore 18.30). Si gioca in gara unica con eventuali supplementari e rigori in caso di pareggio al 90’, chi vince va al secondo turno a Novara domenica 6 agosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento