Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Domenica con la Juventus U23 non si gioca, poi scatta un altro tour de force da impallidire

Biancorossi a riposo forzato nel turno del 10 ottobre causa le convocazioni in Nazionale di alcuni giocatori degli emiliani e dei bianconeri. Dopodiché si ripartirà con un ritmo impressionante, tra recuperi, coppa italia e gare infrasettimanale la squadra giocherà 7 partite in 22 giorni

Ufficialmente rinviata a mercoledì 27 ottobre (ore 21 stadio Garilli) la prossima partita del Piacenza contro la Juventus Under 23, a causa delle concomitanti convocazioni nelle rispettive nazionali di alcuni giocatori sia per i bianconeri sia per i biancorossi. La squadra di Scazzola dunque non scenderà in campo nel prossimo turno del 10 ottobre, dopodiché si ripartirà con un programma davvero intensissimo.
Il Piacenza tornerà a giocare domenica 17 ottobre in casa contro la Pro Sesto, poi mercoledì 20 trasferta a Bolzano contro il Sud Tirol e domenica 24 ancora in casa contro la Giana Erminio. Mercoledì 27 il recupero, sempre al Garilli, con la Juventus U23 e domenica 31 ottobre nuova trasferta a Vercelli. Il problema è che mercoledì 3 novembre c’è il turno di secco di Coppa Italia in casa del Modena e infine il 7 i biancorossi ospiteranno il Renate. In pratica il Piacenza, dopo questo turno forzato di riposo, si ritroverà a dover giocare la bellezza di 7 partite in 22 giorni. Mercoledì la ripresa degli allenamenti al campo Puppo B di Borgotrebbia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Domenica con la Juventus U23 non si gioca, poi scatta un altro tour de force da impallidire

SportPiacenza è in caricamento