Piacenza Calcio

Piacenza - Dispenser di gel igienizzante, mascherine e termometro a infrarossi. Il Covid cambia le conferenze stampa

Accrediti e nominativi all'ingresso, sala mista TV distanziata e sedie a due metri l'una dall'altra. Così il Coronavirus cambia il nostro mestiere. Perfetta l'organizzazione dei ragazzi della sede di via Gorra

Vergilio Sponga all'ingresso misura la febbre col termometro a infrarossi all'ufficio stampa del Piacenza, Selena Salvini

Il Coronavirus ha cambiato anche il mestiere della stampa, alle prese con le norme anti contagio. Sabato mattina allo stadio Garilli si è consumata la prima conferenza stampa del Piacenza Calcio dopo il lockdown e tutto è filato liscio grazie alla perfetta organizzazione dei ragazzi della sede biancorossa.
Nominativo con relativo accredito, dopodiché all’ingresso della sala stampa c’era Vergilio Sponga (responsabile e delegato della gestione degli eventi sportivi) che col sorriso sparava sulla fronte di tutti il termometro a infrarossi per misurare la febbre: con 37.5 non si entra e bisogna tornarsene a casa. Ovviamente mascherina obbligatoria, neanche da dire.
Entrati in sala stampa le sedie sono state tutte distanziate: 2 metri l’una dall’altra e all’ingresso della zona mista per TV è stato installato un dispenser di gel igienizzante. Le interviste video si devono svolgere uno alla volta - vietatissimi gli assembramenti degli operatori - a debita distanza. Insomma anche questo è il mondo post Covid per la stampa.

Conferenza stampa Piacenza Covid-2

Conferenza stampa Piacenza Covid 3-2

Conferenza stampa Piacenza Covid 4-2

Conferenza stampa Piacenza Covid 2-3-2

Conferenza stampa Piacenza Covid 5-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Dispenser di gel igienizzante, mascherine e termometro a infrarossi. Il Covid cambia le conferenze stampa

SportPiacenza è in caricamento