rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Della Latta: «Peccato, gli episodi ci penalizzano ma siamo in linea con i nostri valori» VIDEO

Il centrocampista, premiato per le 100 presenze in biancorosso, analizza il momento come al solito senza giri di parole: «La verità è che siamo in linea con la nostra reale forza. Il sesto posto attuale non è da buttare, quarta e quinta posizione sono lì a portata di tiro»

Di lui però si apprezzano sincerità e il parlare sempre senza mezze vie, in modo pacato e intelligente: «C’è rammarico per come sono andate le gare contro Modena e Triestina, tuttavia la verità è che siamo probabilmente in linea con la nostra reale forza. Il sesto posto attuale non è da buttare, quarta e quinta posizione sono lì a portata di tiro in 4 punti, dietro la settima e l’ottava premono su di noi, siamo tutti schiacciati in quella zona playoff. Chiaro che dobbiamo fare 6 punti contro Arzignano e Fermana, quello che mi scoccia è che tutte le volte che cerchiamo il salto di qualità in termini di punti, per un motivo o per un altro, lo sbagliamo. Sono tutte occasioni perse per rilanciarsi».

I motivi, appunto. Contro la Triestina quali sono stati? «Premetto che non abbiamo giocato bene lunedì sera, detto questo ci manca un pizzico di fortuna negli episodi che stanno diventando troppo determinanti per noi. A questo aggiungerei alcune decisioni arbitrali: contro il Modena c’era un rigore solare, il primo gol della Triestina è ampiamente in fuorigioco, a noi non hanno concesso un altro rigore - quello di Lodi, ndr - evidentissimo. Insomma, se mettiamo tutto insieme si può dire che gli episodi non ci aiutano, detto ciò non prendiamolo come alibi. Anche con la Triestina abbiamo creato 3-4 palle gol importanti, però le sbagliamo, con maggior determinazione si poteva strappare almeno il pareggio». 
Tanto sincero Della Latta che non si nasconde davanti alle 100 presenze: «Sinceramente non riesco a pensarci perché non mi va giù la sconfitta di lunedì; comunque è un traguardo importante che non sapevo nemmeno di aver raggiunto». Della Latta è così, prendere o lasciare, una morbida ruvidezza che apprezziamo sempre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Della Latta: «Peccato, gli episodi ci penalizzano ma siamo in linea con i nostri valori» VIDEO

SportPiacenza è in caricamento