menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Della Latta: «Ci siamo meritati una seconda occasione». Cambia l'orario: col Trapani si gioca alle 20.30

Il centrocampista fa un passo indietro: «Appena dopo la sconfitta di Siena eravamo distrutti ma abbiamo dimostrato di avere gli attributi». Sabato 8 giugno Piacenza-Trapani è posticipata alle 20.30

Comunque vada è stato un successo. Siamo a inizio giugno di nuovo lì, a 180’ dalla Serie B. Sabato al Garilli gara di andata contro il Trapani: ci vorrà la passione di uno stadio bollente e pieno in ogni ordine di posto. Possiamo farlo, nelle ultime tre gare la tifoseria piacentina ha viaggiato su numeri stratosferici e la squadra, il gruppo, si sono guadagnati l’accesso alla finalissima. Non era scontato dopo il dramma di Siena. Prima però c'è da registrare la notizia della mattinata, cioè l'ok della Lega per posticipare la gara di andata del Garilli, Piacenza-Trapani: si gioca alle 20.30.

«Sinceramente se fossimo una squadra senza attributi - ha detto Simone Della Latta - o senza anima saremmo volati fuori subito da questo turno. Quella di Siena è stata un botta durissima, la settimana successiva ci siamo allenati in pochi perché decimati nel fisico e nell’anima. Poi siamo cresciuti e abbiamo tirato fuori prestazioni importanti: eccellente mercoledì scorso, oggi un po’ meno. E’ vero che non abbiamo fatto una gran partita, forse siamo stati precipitosi in alcuni frangenti dove potevamo giocare di più e cercare meno soluzioni personali, tuttavia il problema è che perdiamo un giocatore importante come Bertoncini per il match di andata».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Abbiamo dimostrato in generale di esserci e ci siamo meritati questa seconda occasione - prosegue il centrocampista. Per quanto mi riguarda preferisco una finale su 180’ perché ti lascia un piccolo margine di errore, in una finale secca non puoi sbagliare nulla. Il Trapani ha un solo vantaggio rispetto a noi, poter affrontare la partita di ritorno in casa».
Il Piacenza ha in diffida Della Latta e Corradi, alla prossima ammonizione scatta un turno di squalifica: «Ho cercato di gestire la mia ammonizione, dovrò fare così anche sabato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento